Ischia-Teramo: il Diavolo vuole evitare cali di tensione

Ultimo Aggiornamento: sabato, 4 Novembre 2017 @ 12:14

Ischia. Evitare cali di tensione e mantenere il primato in classifica. Sono questi i due obiettivi che il Teramo cercherà di centrare domani pomeriggio, in occasione della difficile trasferta di Ischia.

Trasferta che i biancorossi affronteranno senza Pacini, Ligorio e Lulli, quest’ultimo ancora alle prese con la sua seconda e ultima giornata di squalifica. Alla luce di questi forfait appare probabile la conferma dell’undici ammirato sette giorni fa contro il Gavorrano. Cabina di regina affidata a Cenciarelli e Arcuri. In attacco sarà Casolla il partner di Dimas. Solo panchina per Bucchi e Fiore. Sul fronte campano invece mister Porta recupera Mattera, tornato pienamente a disposizione dopo lo stop imposto dal Giudice Sportivo. Il difensore centrale farà coppia con Impagliazzo. In attacco di nuovo fiducia al tandem composto da Cunzi e Scalzone.

Ischia-Teramo sarà diretta da Lorenzo Bertani di Pisa, coadiuvato dagli assistenti Gianluigi Di Stefano di Brindisi e Alessandro Cipressa di Lecce. 27 anni, studente in medicina, Bertani è al primo anno nella CAN PRO e finora ha portato a termine 7 incontri con un bilancio di 5 segni “1” e 2 “2”. Da un punto di vista disciplinare è un fischietto molto severo. Ha estratto in totale 39 cartellini gialli e 4 rossi (ben 3 a danno di calciatori delle squadre impegnate in casa). 4 anche i rigori assegnati, questi ultimi equamente tra squadre di casa e squadre ospiti. Non ha nessun precedente con il Teramo.

Francesco Graduato