-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara: rincari e voucher per gli abbonamenti in serie A. Curva Sud a romani e napoletani

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 21:02

campagnaabbonamentiacciavattiPescara. Family pack, voucher per i tifosi ‘non tesserati’ e finanziamenti a rate. Tra le contestazioni sui rincari, il Delfino lancia la campagna abbonamenti: tante le soluzioni facilitate per garantire a tutti i sostenitori un posto da serie A. Curva sud riservata a Lazio, Roma e Napoli.

Dopo la gioia per la promozione, la contestazione per i rincari. Tanti e rumorosi i tifosi che negli ultimi giorni si sono lamentati dei rincari paventati per i biglietti della nuova stagione del Pescara Calcio. E quanto paventato è stato oggi confermato dagli amministratori delegati Danilo Iannascoli e Alessandro Acciavatti, nel corso della presentazione della campagna abbonamenti: adeguamenti, li hanno chiamati loro, giustificati dalla categoria superiore. Adeguamento rispettato anche dal motto della nuova campagna, “Il tuo posto da serie A”. E che posto! Una poltrona regale, tappezzata di biancazzurro, con un piede che stoppa una palla a pentagoni, è il logo ideato dall’agenzia Star Print. Qualcuno potrebbe ironizzare che il fronzolo si paga caro, ma Iannascoli assicura: “Nessuno può lamentarsi”, grazie ad una vasta serie di agevolazioni.

La prima è tecnologica, grazie alla collaborazione stretta con Ticket One: oltre ai tradizionali punti vendita locali, i tifosi potranno acquistare i biglietti direttamente su internet, e stampare il tagliando che varrà per l’ingresso, senza bisogno di cambiare la vecchia prenotazione al botteghino. “E stiamo lavorando ad un futuro accesso allo stadio usando direttamente il cellulare o il tablet”, annuncia il direttore commerciale dell’azienda leader del booking on line Andrea Grancini”. Questo per i singoli acquisti, che subiranno un rincaro dai 10 euro in più per le curve ai 105 per le poltronissime.

Converrà di gran lunga, dunque, aderire alla campagna abbonamenti, che partirà dal 18 giugno, fino a sette giorni prima dall’esordio interno all’Adriatico: il Pescara Store di via Regina Margherita sarà appositamente aperto tutti i giorni dalle 9:30 alle 13 e dalle 16 alle 20:30. I primi a risparmiare saranno i 2882 vecchi abbonati, che in prelazione potranno scegliere fino al primo luglio di mantenere il proprio posto o cambiare settore usufruendo del 15% di sconto. “Abbiamo pensato alle famiglie e a chi ci è sempre stato vicino”, spiega Acciavatti, introducendo il nuovo family pack: il papà e la mamma acquistano a prezzo intero, e i figli tra i e i 14 pagheranno per ogni settore 50 euro il primo figlio, 25 il secondo e solo 5 dal terzo figlio in poi. Eliminate le riduzioni per i bimbi, ma i piccoli tifosi fino a 7 anni entreranno gratis accompagnati dal genitore pagante. Occhio di riguardo per la “tifoseria più calda”, come l’ha definita Iannascoli: politica dei Rangers vieta l’adesione alla tessera del tifoso, ma per loro il Pescara ha allestito il voucher, stando alle nuove norme del viminale che permette anche ai tifosi non tesserati di abbonarsi alle gare interne. Proporzionalmente ai costi degli abbonamenti, i 4899 posti della Curva Nord potranno essere prenotati per 10 gare consecutive del girone di andata e per 9 del ritorno.

Tra le novità, introdotta la possibilità di abbonarsi ai 4101 posti della Curva Sud, ma solo per 16 gare: “Una decisione sofferta, impostaci dalla Questura per ordine pubblico”, spiega ancora Iannascoli. Oltre ai 755 posti del settore Ospiti, la Sud andrà alle folte delegazioni di sostenitori previste al seguito di Roma, Lazio e Napoli, le più vicine al capoluogo adriatico.

Rincari ma anche migliorie: Società e Comune (proprietario dell’Adriatico) stanno lavorando per risolvere gli annosi problemi legati alle tribune per i disabili. Gli 84 posti nel settore Distinti verranno sollevati con una pedana, per una migliore vista sul campo, ora coperta dai cartelloni pubblicitari a bordo prato, mentre lo spazio riservato nelle tribune aumenterà da 25 a 40 posti, con l’aggiunta di un ascensore riservato. E per chi non vuole rinunciare ad abbonarsi alla fede biancazzurra, ma non dispone di liquidità immediata, rateizzazioni e finanziamenti non mancano.

 

Gli aumenti dei biglietti

SETTORE

Numero posti

Serie B (€)

Serie A (€)

Curva Nord

4889

10 (d.p 1)

20

Curva Sud

4101

10 (d.p 1)

20

Distinti

5570

13,50 (d.p 1,50)

40

Tribuna

4790

22,50 (d.p 2,50)

70

Poltronissima

N.d.

36,50 (d.p 3,50)

140

Tribuna d’onore

N.d.

N.d.

180

Tribuna Vip

N.d.

N.d.

100

N.B.: prezzi massimi

Gli aumenti degli abbonamenti

SETTORE

Numero posti

Serie B (€)     (d.p 5)

Serie A (€)

No prevendita

Curva Nord

4889

105

270

Curva Sud

4101

N.d.

245 (16 gare)

Distinti

5570

215

585

Tribuna

4790

395

1025

Poltronissime

N.d.

545

1950

Tribuna d’onore

N.d.

N.d.

2800

Tribuna Vip

N.d.

N.d.

1460

 

Clicca e scarica il dettaglio dei nuovi abbonamenti

 

Daniele Galli


SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate