-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Tirreno-Adriatico 2021, arrivo in salita a Prati di Tivo

Ultimo Aggiornamento: martedì, 2 Febbraio 2021 @ 19:00

La Tirreno-Adriatico torna in Abruzzo dopo 5 anni.

Nella giornata odierna è stato ufficializzato il percorso della Corsa dei Due Mari, che quest’anno Covid permettendo partirà il prossimo 10 marzo da Lido di Camaiore per concludersi sei giorni più tardi con la tradizionale cronometro di San Benedetto del Tronto.

La nostra Regione sarà toccata dalla gara a tappe di una settimana più importante al mondo (oltre che la corsa che quasi ogni anno vede al via il numero maggiore di campioni in assoluto) nel week-end a cavallo fra il 13 e il 14 marzo.

Sabato 13 la tappa che partirà da Terni vedrà il suo epilogo a Prati di Tivo, con arrivo in salita di 14,5 km con 22 tornanti (media 7% e punte al 12%). La celebre località turistica del Gran Sasso è stata già sede di arrivo in tempi recenti nelle edizioni della corsa del 2012 e del 2013.

Domenica 14 invece i corridori riprenderanno il proprio cammino da Castellalto, da dove partiranno alla volta di Castelfidardo, attraversando diversi comuni della costa teramana come Giulianova, Tortoreto, Alba Adriatica e Martinsicuro.

La Tirreno-Adriatico mancava dall’Abruzzo dal 14 marzo 2016, quando il belga Greg Van Avermaet (che pochi mesi più tardi si sarebbe laureato campione olimpico) trionfò nella Castelraimondo-Cepagatti di 210 km.

Il grande ciclismo internazionale dovrebbe poi tornare sulle strade abruzzesi il 14 e 15 maggio, in occasione del 104°Giro d’Italia: si vocifera la presenza lungo il percorso di una tappa tutta abruzzese da Castel di Sangro a Campo Felice, con ripartenza il giorno successivo da Notaresco per una frazione che dovrebbe concludersi a Foggia, punto più a sud che verrebbe toccato dall’edizione di quest’anno della Corsa Rosa.

 

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate