Serie D, il Notaresco fa suo anche l’attaccante Lorenzo Marchionni

Notaresco. Il Notaresco arricchisce la batteria degli attaccanti con l’ingaggio di Lorenzo Marchionni, 26 anni, in uscita dal Montegiorgio.

 

Nato a Grottazzolina il 17 agosto del 1994 il nuovo acquisto rossoblù è un attaccante esterno cresciuto nel vivaio dell’Ascoli. La trafila del Settore Giovanile l’ha svolta con la Juventus (Allievi) e con il Chievo Verona. Nella stagione 2014/2015 la prima esperienza tra i professionisti, in serie C, a Gubbio (23 presenze e 2 reti). L’anno seguente la chiamata del Modena in serie B (7 presenze) ma un infortunio ne pregiudica il prosieguo del campionato. Torna in campo, nel gennaio 2018, in serie D con la maglia del Fabriano Cerreto (9 gare). Le ultime due annate hanno permesso a Lorenzo Marchionni di tornare ad esprimersi ad alti livelli con il Montegiorgio: 51 presenze e 8 reti di cui ben 5 nel torneo chiuso in anticipo causa Covid-19.

 

“Sono contento di essere arrivato a Notaresco – le prime parole di Lorenzo Marchionni – l’accordo con la società è stato trovato in pochi minuti perché c’era la volontà di entrambe le parti. Ho potuto ammirare i tifosi e la piazza da vicino negli ultimi due campionati, specialmente in quello scorso nel quale la squadra ha disputato un campionato di altissimo livello e per poco non ha coronato il sogno della promozione. Sono un attaccante esterno, la velocità è uno dei miei punti forti e mi piace l’uno contro uno. L’impegno sarà massimo, vengo da una buona stagione, voglio far bene ed aiutare la squadra, i risultati, poi, ci diranno l’obiettivo a cui potremo ambire”.

 

“E’ un ragazzo che seguivamo da un po’ – le parole del Direttore Sportivo del S.N. Notaresco, Paolo D’Ercole – a Montegiorgio, specie nell’ultima stagione, ha fatto vedere tutte le sue qualità ma è anche un giocatore che ha avuto una carriera brillante con minuti importanti in serie B e C. Siamo sicuri che potrà essere utile alla nostra causa”.