-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Contratti lavoratori igiene urbana: scontro Poliservice-Fiadel

PUBBLICATO IN:
Ultimo Aggiornamento: lunedì, 23 Agosto 2021 @ 23:41

Val Vibrata. Prosegue il confronto epistolare tra Massimo Di Carlo (segretario provinciale della Fiadel) e Gabriele Ceci, direttore della Poliservice, società della Val Vibrata che si occupa del ciclo integrato dell’igiene ambientale.

 

Il nodo del contendere ruota attorno al contratto applicato dalle società che operano per conto della Poliservice, che aveva già animato un botta e risposta.

“Il sindacato chiarisce che i lavoratori delle due aziende, come Degab e Green utility che operano nel settore della raccolta dei rifiuti”, si legge nella nota, “non hanno gli stessi diritti dei lavoratori dipendenti della Poliservice che hanno il CCNL di Settore come giusto che sia, al contrario dei lavoratori delle aziende Degab e Green, che non hanno il CCNL di Settore.  La differenza dei contratti in termini economici è notevole come ben sa il direttore e ci dica se ai lavoratori della Green e della Degab hanno la 14cesima mensilità, hanno il fondo pensione Previambiente, hanno l’assistenza sanitaria integrativa al Fondo Fasda, hanno i permessi ROL, hanno i buoni pasto, le ore straordinario sono pagate come il CCNL di settore  e se hanno quanto previsto dal contratto di Settore Fise Assoambiente.

 

Allora perché ai cittadini che pagano la Tari non gli viene ridotta la tassa visto che il costo dei dipendenti con il CCNL Multiservizi è diverso, da quello fise assoambiente essendo più economico? Perché non applichiamo il CCNL Multiservizi anche al Direttore? Dica qual è la sua retribuzione annua è di 80.000€?”

La busta paga. La Fiadel, che ha reso nota la busta paga di un lavoratore della Green Utility, rincara la dose.

 

2021-08-22_busta paga lav. green(3)

“Caro direttore se ne faccia una ragione e dica la verità non dia illusioni e notizie non veritiere ai Cittadini. Come Sindacato inoltre chiediamo ai Sindaci dell’Unione dei comuni della Val Vibrata se è di loro gradimento il servizio svolto nei confronti dei cittadini che pagano la Tassa per un contratto nazionale Fise Assoambiente e ai lavoratori della Green Utility e Degab applicati contratti da Multiservizi, economicamente più svantaggiato. Ricordiamo ai Sindaci dell’unione  della val vibrata che è stato sottoscritto un verbale di accordo con il presidente Anci Abruzzo Gianguido D’Alberto e le organizzazioni sindacali di categoria per l’applicazione dei contratti di settore FISE ASSOAMBIENTE e UTILITALIA”.

 

 

 

 

 

-- FINE ART -
-- ART CORR OUTB --
-- ALTRI ART CORR -- -- ALTRE NEWS --

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate