Ricetta Cuore di ricotta al caffè

chicchi_caffeCon questo dolce la mia nonna riusciva a conquistare anche i cuori più duri. Una ricetta semplice che riesce a emozionare ogni tipo di palato con i suoi sapori dolcissimi, che mi ricordano ancora oggi i pomeriggi di merenda passati a chiacchierare con lei.

Da accompagnare con un bicchiere di Moscadello di Montalcino quando scegliete di servirlo come dessert, è un dolce di facile realizzazione che si trasfomerà nella ciliegina sulla torta dei vostri magnifici pranzi.

Ingredienti (per sei persone):

250 grammi di ricotta

500 grammi di pasta frolla

30 grammi di cioccolato fondente

2 uova

4 cucchiai di zucchero

8 gherigli di noce

4 tazzine di caffè

 

Preparazione:

Prendete una teglia a cerchio apribile, imburratela bene e infarinatela. Stendete la pasta frolla e datele la forma che più preferite (mia nonna solitamente utilizzava un cuore) aiutandovi con uno stampo e ripiegando bene i bordi in modo da impedire al ripieno di fuoriuscire durante la cottura.

In una terrina versate la ricotta e le tazzine di caffè. Con uno sbattitore elettrico amalgamate il tutto in modo da formare una crema morbida. Aggiungete poi lo zucchero, le uova e continuate a mescolare fino a che non avrete ottenuto un composto omogeneo. Versate la pasta frolla nella tempia e livellate il composto.

Cuorere a 180° per 40 minuti circa. A fine cottura lasciar riposare per dieci minuti, poi spargere sopra i gherigli tritati. Coprire infine con il cioccolato fondente grattugiato.