Silvi, Scordella: “in Giunta persone fidate e competenti”

“Nonostante una vittoria schiacciante che è parsa un gol a porta vuota, ora mi ritrovo a muovere i primi passi. Formare una Giunta, non è cosa semplicissima, sarà sicuramente formata da persone fidate e competenti, tutte con importanti esperienze politiche e professionali, che ci consentiranno di raggiungere i tanti obiettivi che ci siamo prefissati in tutti i settori”.

A dirlo il rieletto sindaco di Silvi Andrea Scordella dopo la proclamazione ufficiale degli eletti avvenuta lo scorso 20 maggio.

“Fuori dalle logiche della vecchia politica, dove non prevarranno spartizioni di poltrone che sanno di traguardi personali, o futili e assurde pretese; nell’unità di intenti e di visione, sono fiducioso di trovare nei prossimi giorni il giusto equilibrio insieme a tutti gli eletti, con l’obiettivo di rispondere alle esigenze dei cittadini, che ci hanno richiamato a governare la città attraverso un ampio consenso, risultato storico. Durante questa tornata elettorale, tanti candidati della coalizione hanno avuto un ottimo risultato, i partiti hanno raggiunto, quasi tutti, la stessa percentuale ed è proprio questo deve ispirare gli stessi ad operare, con l’unione di tutte le forze politiche e civiche, solo ed esclusivamente per il bene del paese e della “res pubblica”.

Lo spirito di squadra di questi anni ha portato grandi frutti, alcuni impensabili. I progetti sono ancora tanti ed enormi, a breve ci sarà un confronto maturo tra i candidati consiglieri, ascolterò tutti e poi sceglierò autonomamente spiegando i motivi delle mie scelte. Si troverà la giusta quadra, anche facendo riferimento al Manuale “Cencelli”, perché è un dovere verso la comunità”, chiosa Scordella.