-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Torano Nuovo, la minoranza attacca: nel bilancio solo loculi e maggiori spese per la Tari

Ultimo Aggiornamento: sabato, 7 Aprile 2018 @ 19:26

Torano Nuovo. L’approvazione a maggioranza, con voto contrario del gruppo di opposizione e con l’astensione di un consigliere di maggioranza, del bilancio di previsione e del programma triennale delle opere pubbliche ha ulteriormente palesato, se ancora ce ne fosse bisogno, come la maggioranza che amministra Torano Nuovo si occupi solo di fare tariffe e riscuotere le tasse.

 

La sottolineatura politica arriva dal circolo “Almirante” di Fratelli d’Italia e il gruppo consiliare I Love Torano Nuovo, che esprimono critiche circostanziate sull’operato dell’amministrazione civica.

 

“Vista la totale assenza di manutenzione delle strade”, si legge nella nota, ” e preso atto che ci sono lampioni che da due anni sono spenti perché privi di manutenzione non possiamo dire nemmeno che sia un bilancio di ordinaria amministrazione perché girando per il paese questa ordinarietà non si vede.

Nessuna programmazione, nessun investimento, e nessun lavoro pubblico degno di nota e certo di trovare realizzazione. Come sempre fatto notare dal nostro gruppo, la percentuale altissima di raccolta differenziata, merito dei nostri concittadini virtuosi, non comporta una riduzione né della spesa e né di conseguenza della Tari a carico dei nostri concittadini virtuosi. L’aumento delle aliquote colpirà i nuclei familiari con uno o due componenti e ciò significa che andrà a colpire per la maggiore vedove che vivono con la pensione minima e/o la reversibilità.

Inoltre, è peggiorato il servizio con la riduzione del passaggio da due ad una sola volta a settimana della raccolta del secco. Equazione errata: riduzione del servizio, aumento dei costi e dei disagi soprattutto per le famiglie con anziani, disabili e bambini piccoli. In cambio della riduzione del servizio e di un paventato risparmio della spesa la maggioranza prometteva nuovi e ulteriori servizi. Niente servizi, niente risparmio ma un continuo aumento della spesa.

Spulciando il piano delle opere pubbliche l’unico investimento per l’anno in corso è la realizzazione dei loculi cimiteriali, finanziati con i soldi dei privati e quindi non necessitano nemmeno di un investimento pubblico.

E anche con questa programmazione si è palesata la coerenza di questa amministrazione e delle due precedenti guidate da Pepe, che ancora oggi tiene le fila di questa maggioranza: volevano un paese dormitorio senza infrastrutture, senza investimenti e senza un’area produttiva e adesso l’unica preoccupazione è quella di programmare nuovi loculi. Speriamo non diventi il paese dell’eterno riposo!

Le varie promesse di finanziamenti per alcune opere pubbliche non ci hanno convinto. In particolar modo non ci ha convinto quella che riguarda i lavori di agibilità dell’asilo comunale. Questa è un’opera che doveva essere già ultimata perché già finanziata dalla passata giunta Chiodi il cui finanziamento è stato rifiutato dalla Giunta Di Giacinto. Ad oggi, se questa maggioranza non avesse fatto delle scelte inopportune, avremmo avuto un asilo agibile e sicuro per i bambini di Torano Nuovo”.

 

 

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate