Pineto, progetto migranti: “Basta immigrazionismo sulla pelle degli abruzzesi”

“Basta immigrazionismo sulla pelle degli abruzzesi”. Ad affermarlo è il coordinatore regionale della Lega Giovani e consigliere comunale aquilano Francesco De Santis, in una nota congiunta con il responsabile di Pineto del movimento giovanile Pio Ruggiero.

 

“Non è più accettabile – scrive De Santis – che l’ossessione per il multiculturalismo e l’integrazione che ha questa classe dirigente, inadeguata e dissociata dalla ben più difficile realtà di un’immigrazione fuori controllo, continui a produrre storture amministrative come il progetto lanciato dall’Assessore Mariani che intenderebbe coinvolgere dei clandestini richiedenti asilo e farli lavorare con i centri diurni e, dunque, con i ragazzi disabili. Far passare la propria idea di società multiculturale coinvolgendo dei ragazzi disabili è vergognoso, così come appare sconcertante la presa di posizione della Sclocco, assessore della ormai “latitante” giunta regionale, che si è ben guardata dal tutelare per mesi i diritti di centinaia di studenti che rischiavano di non vedersi garantito il diritto ad una borsa di studio ma che non perde occasione per esternare la sua solidarietà a progetti tanto ingiusti quanto pericolosi”.

“Siamo pronti ” – conclude De Santis – ” A coinvolgere i nostri rappresentanti eletti alla Camera Bellachioma e D’Eramo per sostenere la giusta protesta dei famigliari dei ragazzi. Basta immigrazionismo sulla pelle degli abruzzesi”