- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
martedì, Luglio 5, 2022
HomeNotizie TeramoPolitica TeramoPineto, parcheggi alla Torre: "Ennesimo atto di tafazzismo politico?"

Pineto, parcheggi alla Torre: “Ennesimo atto di tafazzismo politico?”

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 6 Giugno 2022 @ 19:46

Pineto. “La recente chiusura del parcheggio a sud della Torre del Cerrano mette bene in risalto l’ennesimo atto di puro autolesionismo politico di questa amministrazione targata PD/5Stelle”.

Lo dice il circolo locale di Fratelli d’Italia Pineto.

“Nell’ultimo week end ci siamo puntualmente recati nel parcheggio a pagamento della Torre per verificare lo stato dei fatti, ma abbiamo trovato dei blocchi di cemento a ostacolarne l’ingresso come già successo in inverno. Siamo stati l’unico partito a denunciare pubblicamente che i parcheggi erano abusivi, e che vi era in atto una chiara attività illegale – afferma il coordinatore Pio Ruggiero – abbiamo più volte chiesto a Sindaco e vice come fosse possibile una tale situazione, ma ovviamente le risposte non sono arrivate. Difatti, con la chiusura, è stata riconosciuta l’illegittimità dell’attività. I fatti ci hanno dato ragione ma ciò che sfugge a qualsiasi osservatore è il silenzio convinto del PD e di tutta l’amministrazione”.

“Perché il sindaco e il suo vice Dell’Orletta, a cui la vicenda è nota da anni, delegati a trattare con i privati, non sono riusciti a trovare un accordo mentre si dicono certi che a quell’accordo si può addivenire solo per la prossima stagione? Qualcuno ha cercato di fare lo svelto? Oppure è solo incapacità? Se così fosse, è chiaro che questa amministrazione, che spesso parla di ambiente o di sviluppo sostenibile, soffre di tafazzismo politico”.

E ancora: “Diversamente, poiché è chiaro che a subire il maggior danno è l’intera collettività, i turisti che affollano l’area di maggior pregio di Pineto e in particolar modo l’Area Marina Protetta, dicano con chiarezza le ragioni della mancata risoluzione del problema. Intanto come mai il M5S, ormai parte integrante del progetto politico del PD, tace su un simile disastro? Anche per i parcheggi sono trascorsi inutilmente molti anni, siamo di fatto ancora all’anno zero mentre Verrocchio e Dell’Orletta fino ad ora hanno solo raccontato bugie”.

“La nostra profonda preoccupazione – chiude la nota – nasce da due considerazioni: la consapevolezza che in piena estate l’intera Area del Cerrano rimane senza parcheggi e con gravi disagi; il fatto che la situazione amministrativa a Pineto è grave oltre ad essere poco seria poiché si sarebbe dovuto intervenire già da molto tempo e non è stato fatto nulla. Per questo motivo, pur rimanendo sconcertati e indignati dall’operato dell’amministrazione, invitiamo il PD/M5S, con atti concreti, a condividere l’impegno a garantire, nell’immediato, un accordo che consenta la fruibilità del nostro territorio. Nel frattempo, restiamo ancora in attesa di risposte sperando che anche queste non arrivino la prossima stagione”.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'