- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
martedì, Luglio 5, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoPineto, parcheggi abusivi nei pressi della Torre: la denuncia di Fratelli d'Italia

Pineto, parcheggi abusivi nei pressi della Torre: la denuncia di Fratelli d’Italia

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 23 Maggio 2022 @ 18:55

Pineto. “Risulta surreale che dei privati realizzino dei parcheggi a pagamento senza alcuna autorizzazione e il vicesindaco con delega all’Urbanistica, al demanio e alle attività produttive, ivi compresa tutta la maggioranza, facciano finta di nulla”. Ha esordito così il coordinatore di Fratelli d’Italia Pineto, Pio Ruggiero, smascherando un’attività illecita di parcheggi a pagamento vicino a Torre del Cerrano. “Non solo questo non fa gioco all’AMP, che ne subisce un danno, ma da parte della maggioranza PD-5Stelle traspare una indifferenza rispetto ai temi ambientali e di legalità”.

La replica del Comune. “Ringraziamo Fratelli d’Italia per le puntuali segnalazioni sul territorio utili a migliorare la nostra cittadina. Nel caso dei parcheggi abusivi adiacenti a Torre Cerrano ci accerteremo di quanto accaduto, va però detto che eventuali irregolarità non possono essere attribuibili agli amministratori impegnati, invece, a risolvere la problematica dell’assenza di parcheggi in quell’area. Dopo decine di anni finalmente questa amministrazione è riuscita a trovare un punto di incontro con i proprietari dei terreni adiacenti la torre per una progettualità che vedrà sorgere in quella zona due importanti parcheggi muniti di tutti i servizi utili e funzionali all’Area Marina Protetta. Sono state avviate tutte le interlocuzioni e da qui a poco tempo entreremo nella fase più operativa in maniera tale che dopo la stagione estiva si possa arrivare alla conclusione della fase progettuale per consentire di realizzare i lavori il prossimo inverno”. Replicano il sindaco di Pineto, Robert Verrocchio, e il vicesindaco con delega al Demanio Marittimo, Alberto Dell’Orletta.

“Proprio la settimana scorsa – proseguono Verrocchio e Dell’Orletta – abbiamo incontrato nuovamente i proprietari delle due aree affinché integrassero i progetti e soprattutto li riconducessero a unità. Siamo comunque soddisfatti dei passi avanti fatti verso una soluzione legata ai parcheggi in quell’area”.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'