Presidente nazionale ANCI a Giulianova per discutere di IMU e servizi

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 30 Ottobre 2017 @ 6:44

graziano_delrioSceglie Giulianova Graziano Delrio, sindaco di Reggio Emilia e presidente nazionale dell’ANCI, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani.  Delrio, 53 anni, dal 2005 vicepresidente dell’ANCI e dal 5 ottobre 2011 eletto per acclamazione alla presidenza, succedendo così a Sergio Chiamparino, verrà infatti ricevuto dal sindaco Francesco Mastromauro il 6 febbraio prossimo, alle ore 19:30, nella Sala conferenze Buozzi di Giulianova Alta per un confronto-dibattito sulle problematiche e i tagli che stanno affliggendo gli Enti locali.

Recentemente Graziano Delrio ha inviato una lettera al ministro dell’Economia, Vittorio Grilli, al Ragioniere generale dello Stato, Mario Canzio, e al ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri, ricordando come l’ANCI abbia più volte e in più sedi, sia politiche che istituzionali, presentato le proprie perplessità sulla base della metodologia utilizzata nel calcolo dell’ammontare definitivo delle risorse da tagliare così come stabilito dall’obiettivo fissato dalla spending review per il 2013. Particolarmente insistito il richiamo da parte di Delrio sul problema dei bilanci comunali, impossibilitati ad assorbire ulteriori tagli che metterebbero a rischio i servizi erogati ai cittadini e la tenuta amministrativa degli Enti stessi. Nell’incontro giuliese si parlerà quindi di IMU, dei sacrifici finanziari richiesti ai Comuni per il 2013, pari a quasi 4 miliardi di euro in termini di taglio di risorse, ma anche di servizi a rischio a causa della mancanza di liquidità, come i trasporti pubblici, a detta di Delrio una vera e propria emergenza che a breve toccherà le funzioni ordinarie dei Comuni e tutti i servizi che essi erogano ai cittadini.