-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Campli, Quaresimale contro Gentiloni: ‘passerella senza prendere impegni concreti’

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 11:19

A Campli le emergenze da risolvere aumentano di giorno in giorno e le frane che stanno devastando tutto il territorio comunale di Campli stanno mettendo in pericolo molti cittadini.

Il maltempo ha creato non pochi problemi nel centro storico e in quasi tutte le frazioni. L’amministrazione comunale ha predisposto i necessari sopralluoghi con tecnici, geologo e protezione civile.

“La situazione è molto grave – ha sottolineato il sindaco di Campli, Pietro Quaresimale – in tutte le frazioni ma soprattutto a Castelnuovo,dove stiamo effettuando le verifiche e valutando l’opportunità di evacuare alcune famiglie per motivi di sicurezza e per l’incolumità pubblica dei cittadini. Ho firmato la lettera per le prime somme necessarie per far fronte all’urgenza inoltrandola a Regione e Genio Civile”.

E proprio in relazione alla visita del premier Gentiloni il primo cittadino camplese sottolinea quanto la visita non sia stata effettivamente utile per l’intero territorio. “Il primo ministro italiano è di fatto venuto solamente a fare una passerella – ha detto con toni decisi Quaresimale – devo per forza sottolineare che il sottoscritto, primo cittadino di Campli, Comune inserito nel cratere, non è stato invitato. Poco importerebbe se a fronte di un mancato invito arrivassero interventi concreti da parte del Governo. Invece nulla. E il premier Gentiloni non risponde neanche alle lettere che gli ho scritto. Penso che in provincia di Teramo sia ora di smetterla con i campanili, bisogna essere uniti per ottenere un minimo di considerazione da Roma,altrimenti rimarremo abbandonati.Non esistono paesi di serie A . Chi ha gestito la visita a livello territoriale ha dato un cattivo esempio ai suoi cittadini. Io mi preoccupo quotidianamente dei problemi del territorio, ma per dare risposte concrete non posso agire da solo, ho bisogno del supporto degli enti a me sovraordinati. Alla fine chi ci mette la faccia davanti ai cittadini sono io, ma spiegherò l’inerzia che mi trovo di fronte”.

L’onorevole Pittella visita Campli e chiama Gentiloni

Importante e inattesa visita per il Comune di Campli nel pomeriggio di oggi. L’onorevole Gianni Pittella, capogruppo del Gruppo dell’Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici al Parlamento Europeo, si è incontrato con il sindaco di Campli, Pietro Quaresimale, alla presenza di alcuni assessori e di rappresentanti culturali del territorio. All’onorevole Pittella è stato fatto presente il quadro della situazione dopo le scosse di terremoto e l’emergenza neve. Situazione drammatica con alcune zone del territorio colpite da un vasto movimento franoso che ha messo a rischio diverse abitazioni, costringendo il primo cittadino a firmare ordinanze di evacuazione dei residenti.Campli, Quaresimale contro Gentiloni: 'passerella senza prendere impegni concreti'

Immediata la reazione dell’onorevole Pittella che ha voluto parlare telefonicamente con il premier Gentiloni per fare presente la drammaticità della situazione. “Ho personalmente sottolineato al Presidente del Consiglio – ha detto l’onorevole Pittella – che i danni da calamità naturale devono essere considerati all’interno del decreto. Ho detto la stessa cosa anche al presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso. Il premier Gentiloni mi ha ribadito che la ricostruzione deve comiciare da subito. Ho avuto rassicurazioni anche dal ministro Del Rio circa gli interventi sulla viabilità nel Teramano. Il ministro sta preparando un apposito piano di interventi per far fronte a frane ed emergenza. Confermo che l’Unione Europea interverrà al 100% sulla ricostruzione”.

Nel corso dell’incontro il sindaco Quaresimale ha chiesto invertenti urgenti per risolvere alcune questioni. Per quanto riguarda le scuole e la necessità di un nuovo polo scolastico l’onorevole Pittella ha preso impegno di incontrarsi con il ministro Fedeli. Anche il Duomo di Campli è stato inserito tra le priorità e per questo ci sarà un confronto con il ministro Franceschini.

“Sono particolarmente soddisfatto – ha detto al termine dell’incontro il primo cittadino farnese, Pietro Quaresimale – perché ho trovato nell’onorevole Pittella una grande disponibilità. Il suo appoggio, la sua attenzione da europarlamentare, alla situazione del territorio camplese mi dà fiducia a continuare il lavoro a favore dell’intera comunità. Certo che le difficoltà sono tante, i soldi necessari tantissimi, ma con la sicurezza che qualcuno si interessa a noi e non ci lascia soli. Abbiamo invitato l’onorevole Pittella a venirci a trovare in un prossimo futuro – ha concluso Quaresimale – proprio per favorire la riuscita di questi progetti”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate