Mosciano, terminati lavori strade ex Fucino

mosciano_strade_ex_fucinoMosciano. Sono terminati nei giorni scorsi i lavori per la messa in sicurezza e depolverizzazione delle strade di proprietà dell’ex ente Fucino e ora di competenza comunale a Mosciano Sant’Angelo. I lavori, al centro di alcune polemiche nei mesi passati poiché definiti dall’opposizione”inutili perché eseguiti su strade scarsamente abitate”, sono stati totalmente finanziati da uno stanziamento di 286mila euro attribuito al Comune di Mosciano con la legge regionale ex Fucino n.41 del 2004, somma da destinare esclusivamente a questa tipologia di intervento.

Soddisfatto l’assessore ai Lavori Pubblici, Giuliano Andrenacci: “In un periodo di vacche magre come questo poter realizzare dei lavori di non piccola entità è certamente una soddisfazione. Sono state risolte alcune situazioni viarie difficili dovute a strade ancora non totalmente messe in sicurezza, sia per il manto stradale che per i bivi. Alle polemiche che hanno accompagnato l’esecuzione dei lavori rispondo che troppo spesso si strumentalizzano situazioni che la popolazione conosce poco: lo stanziamento ricevuto dalla Regione poteva essere impiegato solo per questo tipo di interventi sulle strade in oggetto”.pianta_strade

Si è proceduto pertanto alla messa in sicurezza con spartitraffico e pali dell’illuminazione dei bivi tra la SP259 e le strade Colle Cerreto e Colle Cacio (all’altezza del cimitero comunale). Per gli interventi di pavimentazione si è intervenuto anche in una traversa di Contrada Colle Nasone e in contrada Fosso Grande. In quest’ultima si è proceduto anche alla messa in sicurezza di alcuni tratti di terrapieni che costeggiano la strada con il posizionamento di alcune gabbie di contenimento.