-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Mosciano, Imu e Tasi invariate. Aumenta la differenziata e scende la Tari

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 6:36

Cittadini virtuosi premiati dalla diminuzione delle tasse. Il Comune di Mosciano ha approvato nell’ultimo consiglio le aliquote di Imu e Tasi e il piano finanziario relativo alla Tari 2016. Immutate le imposte comunali mentre, per il secondo anno consecutivo, l’amministrazione può vantare un calo della tariffa sui rifiuti solidi urbani.

“Si tratta di un lieve calo di cui beneficeranno sia le famiglie che le imprese” commenta l’assessore all’ambiente Luca Lattanzi che spiega come il risultato sia stato possibile grazie a due fattori fondamentali. Innanzi tutto la ricontrattazione dell’appalto per la raccolta porta a porta, grazie alla quale è stato possibile ridurre il costo totale del servizio di circa 96 mila euro annui e, in secondo luogo, il comportamento virtuoso dei cittadini che ha permesso di ottenere oltre il 68% di raccolta differenziata nell’arco del 2015. Risultato per il quale il comune di Mosciano è risultato essere il secondo in provincia di Teramo quanto a percentuale di differenziata nella fascia di comuni di sua competenza.

“Nonostante la cattiva informazione fatta da alcuni in maniera strumentale”, ha continuato Lattanzi, “è proprio dalla maggiore percentuale di raccolta differenziata che si possono ottenere benefici in fase di tassazione sui rifiuti. Differenziare bene, riducendo il più possibile la frazione secca permette non solo di operare in maniera ecocompatibile, ma anche di risparmiare cifre notevoli sullo smaltimento, cosa che poi si riflette sui ruoli e sulle cifre che ogni singolo cittadino si trova a pagare”.

Inoltre, grazie ad una serie di controlli effettuati sulla frazione indifferenziata, che l’amministrazione ha deciso di avviare su tutto il territorio, con sanzioni salate per chi non mostra la giusta attenzione, è stato possibile arrivare a risultati così importanti. E, oltre a questo, è già partita la distribuzione all’ecosportello degli opuscoli esplicativi sui materiali da conferire e sul compostaggio domestico, in modo da togliere eventuali dubbi e avere sempre a portata di mano le risposte su cosa mettere nei vari mastelli, agevolando la corretta destinazione dei rifiuti.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate