- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
venerdì, Luglio 1, 2022
HomeNotizie TeramoPolitica TeramoRoseto, sabbie scure e maleodoranti scaricate sulla spiaggia: nuovo esposto in Procura...

Roseto, sabbie scure e maleodoranti scaricate sulla spiaggia: nuovo esposto in Procura FOTO

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 18:49

Roseto. Un carico di sabbie scure e maleodoranti, molto probabilmente dragate dal porticciolo di Roseto degli Abruzzi, sarebbe stato scaricato sulla spiaggia lungo la battigia, dove i bagnanti portano i bambini a giocare: “ancora inquinamento sulle coste abruzzesi?”

E’ il dubbio di un cittadino roseto, che aveva già presentato un primo esposto in Procura il 31 agosto, e ora ha integrato la denuncia, rivolgendosi ad Amnistia, Giustizia e Libertà Abruzzi, che il mese scorso aveva denunciato lo sversamento di acque nere nel fiume Vomano, proprio nelle vicinanze della costa.

Nell’esposto precedente, il cittadino rosetana “aveva denunciato sabbie scure e maleodoranti dragate dal fondo del porticciolo e accumulate presso la banchina; le foto scattate nella notte del 10 settembre scorso mostrano invece due camion che, raccolte le sabbie, le hanno scaricate su un tratto di spiaggia libera destinata alla balneazione, per poi spargerle e livellarle”.tracce di pneumatici il giorno dopo

Gli eventuali danni per la salute sono ancora da verificare, ma per  Amnistia, Giustizia e Libertà Abruzzi “è certo è che le spiagge abruzzesi sembrano sempre più esposte a tentativi di aggirare le normative per lo smaltimento dei rifiuti, rischiando così di danneggiare l’ambiente e il turismo in modo irreparabile”.

Il segretario Vincenzo Di Nanna, che assiste personalmente il cittadino rosetano., è convinto che la Procura indagherà con la dovuta attenzione, auspica ancora una volta un intervento delle istituzioni regionali a tutela dell’ecologia e della salute dei cittadini.

 

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'