-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Tortoreto, Giornata della Terra e Orto sinergico pronto a maggio

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 21:52

Tortoreto. Si celebra la Giornata Mondiale della Terra (Earth Day) e si pianifica l’attivazione del primo orto sinergico della cittadina.

 

 

 

Anche il Comune di Tortoreto aderisce e celebra l’Earth Day, iniziativa mondiale tutta finalizzata a sconfiggere il degrado e a celebrare l’ambiente.

 

 

Per l’occasione, l’assessore al patrimonio, Rosita Di Mizio, anticipa “l’apertura”, al circolo ricreativo “Il vecchio focolare” nella frazione di Terrabianca del primo orto botanico. In questa ottica, tutti i cittadini interessati potranno prendere parte, in maniera diretta, ad attrezzare l’orto.

 

Gli attivisti del circolo ricreativo, dal canto loro, stanno procedendo alla costituzione di un gruppo di lavoro che possa partecipare all’impianto dell’orto sinergico e che possa prendere parte ad alcuni incontri propedeutici al fine di comprendere questo particolare metodo di coltivazione elaborato dall’ agricoltrice spagnola Emilia Hazelip. (Per fare richiesta di adesione al gruppo “orto sinergico” è necessario comunicarlo al Presidente del Circolo “Il vecchio focolare”, entro il 30 aprile all’ indirizzo: vrillaboyz@gmail.com).

 

 
“L’idea di creare un orto sinergico”, speiga Marco Di Sante, presidente de Il Vecchio Focolare, ” si ricollega alle ricerche recenti sull’ impoverimento del suolo a causa dell’ abuso meccanico-chimico da parte dell’ uomo, in particolare a quelle dell’ agronomo giapponese Masanobu Fukuoka. Il sistema capitalistico-industriale basato sulla produzione che consuma più energia di quanta ne doni è in crisi, per cui la permacoltura è l’unica risposta possibile e ci conduce all’originaria coincidenza Cultura=Coltura. Fukuoka attuò i principi dell’agricoltura naturale (nessuna lavorazione del terreno, né concime chimico, né compost, né diserbanti, né dipendenza da prodotti chimici); Hazelip partendo da questa filosofia elaborò l’occidentale “agricoltura sinergica”, di cui l’orto sinergico è la matrice”.

 

 

 

Idea, questa, rilanciata anche dall’assessore Renato Chicchirichì, che “ribadisce l’importanza di educare i più giovani e di sensibilizzare maggiormente i cittadini al rispetto delle risorse naturali, al fine di promuovere una nuova e più consapevole coscienza ambientale”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate