‘Una passeggiata nella storia, tra Eroi, ricordi e tradizioni’ di Luca Salini all’Italia Book Festival

Bisenti. Ad oltre un anno dalla prima presentazione, si continua ancora a parlare del libro di Luca Salini “Una passeggiata nella storia, tra Eroi, ricordi e tradizioni”, edizioni IlViandante.

Il quarto volume dello scrittore-avvocato, che contiene la ricostruzione in chiave territoriale e aneddotica di eventi storici e di fenomeni sociali che hanno segnato le coscienze degli individui e costituito un ponte di collegamento tra epoche diverse, suscita ancora tanto interesse sia nell’opinione pubblica che nei mezzi di informazione. Un libro sempre attuale anche se si sofferma su fatti del passato che hanno sancito il trionfo della libertà e della democrazia sulla dittatura e sui regimi totalitari, un libro che si propone di raccontare e ricordare episodi nefasti della recente storia ma anche momenti di vita spensierata e tradizioni accantonate e messe da parte, un libro che vuole dare il giusto merito e riconoscimento alla figura del reduce bisentino Antonio Malascorta, un Eroe normale profondamente segnato dalla tragica esperienza della spedizione in Russia durante la seconda guerra mondiale.

Il libro di Luca Salini non è soltanto questo. Emerge forte il legame dell’autore con il suo paese Bisenti, patria del vino Montonico e della vendemmia ancora intesa come momento di aggregazione, ma anche del Revival dell’Uva e del Vino Montonico che qui si tiene ogni anno la prima domenica di ottobre. E’ la manifestazione rappresenta il crocevia che segna il passaggio dall’estate alla stagione delle piogge e della nebbia, l’evento che risveglia l’identità bisentina e l’orgoglio di essere nati e di vivere in un paese incantevole e incantato. Leggendo il libro si percepisce come il binomio tra il Revival e il paese è indissolubile.
Da non tralasciare la parte del libro dedicata agli anni ’90, che hanno rappresentato una rivoluzione socio-culturale e politica capace di trasformare le idee e le abitudini di un Paese in bilico tra prima e seconda Repubblica.

“Definirmi soddisfatto – afferma Luca Salini – potrebbe apparire riduttivo anche alla luce dei recenti successi ottenuti dal libro. Nei giorni scorsi del volume si è parlato in una recensione durante la trasmissione Amico Libro in onda su Tele Dehon, TV tematica che fa della comunicazione religiosa e sociale uno strumento concreto di sostegno alla formazione cristiana del terzo millennio; ma anche in un interessante approfondimento sul quotidiano La Discussione e in un lungo servizio sulla rivista Erga News. Mi preme anche evidenziare che ‘Una passeggiata nella storia’ ha partecipato con il gruppo editoriale IlViandante-Chiaredizioni all’Italia Book Festival, la Fiera del Libro svoltasi dal 25 al 29 novembre, dove ha ottenuto un grande successo in termini di visualizzazioni, oltre 300″.

“Non appena sarà possibile ho intenzione di riprendere il ciclo di presentazioni in presenza, con importanti appuntamenti in città prestigiose, come Roma (presso la sede nazionale del quotidiano La Discussione) e Chieti (presso la sede dell’Associazione Erga Omnes)”, conclude Salini.