Tortoreto, Notte Rosa dei Bambini: il lungomare si trasforma nel paese dei balocchi FOTO VIDEO

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 15 Giugno 2018 @ 15:27

Tortoreto. Cinquanta eventi contestualizzati su tutto il lungomare. Dal Manakara fino alla concessione le Tamerici. Un palco centrale nella rotonda Carducci con alcune attrazioni (tra le quali Cristina D’Avena) e una serie di spazi didattici, ludici, laboratori e la presenza della Polizia di Stato e di quella Scientifica.

 

E poi un laboratorio di lettura, corsi di inglese, una dog agility e tanto altro ancora. Sono gli elementi caratterizzanti della quarta edizione della “Notte Rosa dei Bambini” uno degli eventi di richiamo della stagione turistica di Tortoreto.

L’evento, così come confermato nelle passate edizioni, che nella sostanza lancia la stagione balneare. Obiettivi, finalità e macchina organizzativa, sono stati illustrati in mattinata nel corso di una conferenza stampa alla presenza di Mariella Sguerrini (Presidente dell’Associazione Albergatori), che organizza l’evento, Ettore Muscella Presidente di BalneaTor (che ha avuto l’idea originaria), l’assessore al turismo Giorgio Ripani, quello regionale Giorgio D’Ignazio e Giammarco Giovannelli, presidente della Dmc Hadriatica e Serena Di Gennaro, che è la coordinatrice di tutto l’evento. La manifestazione è in programma sabato 23 giugno, dalle ore 18 e fino alla mezzanotte.

 

Tortoreto spiaggia per famiglie. “La Notte Rosa dei Bambini”, ha sottolineato Mariella Sguerrini, “ rappresenta un evento, sul quale c’è un grande lavoro teso anche ad elevarlo da un punto di vista qualitativo e dell’innovazione, che si innesta in un percorso teso a creare una rete turistica, con la centro i bambini. Che poi rappresentano le peculiarità di “Tortoreto Baby Friendly”. Considerazioni simili emerse anche nella analisi di Ettore Muscella e dall’assessore Giorgio Ripani, che ha ribadito il fattivo spirito di collaborazione tra Ente e associazioni e il proposito di individuare soluzioni anche nuove per la Notte Rosa.