Montorio, “Lasciamo un segno”: panchine rosse in centro e nelle frazioni

Montorio. “Per la Festa della Donna si terrà un evento mai avuto prima a Montorio, che parte da una mozione scritta insieme ai Lettori Volontari”, annuncia Alessia Nori, consigliere comunale “Impegno Comune”.

“È stato bellissimo vederla accolta dalla maggioranza e nello specifico dalla Presidentessa Adele Ricci, con cui ho avuto una grande collaborazione nella realizzazione di questo progetto”, prosegue il consigliere.

“Lasciamo un segno” si apre con l’inaugurazione, nel centro e nelle frazioni, delle panchine rosse, simbolo contro la violenza sulle donne, l’8 marzo alle ore 10.

Parteciperanno i Lettori volontari, che si impegneranno in una lettura a cura di Francesco Barnabei, seguiranno: Adele Di Feliciantonio, giornalista; Gilda Di Giammarco, psicoterapeuta del Consultorio di Montorio al Vomano; Eleonora Magno in qualità di Preside, la professoressa Ida Mastrilli per la sua dedizione al tema insieme ad una parte di classe 3D; Monica Brandiferri, consigliera di parità della provincia di Teramo; Manuela De Luca, psicologa; Eugenia Guazzieri, avvocato; Tiziana Di Ruscio, presidentessa Nastro Rosa di Pineto; Sabrina Evangelista, presidentessa dell’ANPI; Giulia De Filippo, a nome dei Montorio Millennials; Simone Marcelli, in rappresentanza della Croce Bianca; l’Associazione Monte D’oro.

“Era doveroso presentarli pubblicamente per ringraziarli del loro continuo impegno e del supporto per la realizzazione di questo evento”, ha concluso Alessia Nori.