domenica, Ottobre 2, 2022
HomeNotizie TeramoCultura & Spettacolo TeramoGiulianova, Liceo Curie capofila della rete Curriculo Digitale

Giulianova, Liceo Curie capofila della rete Curriculo Digitale

Giulianova. Il Liceo Scientifico “Marie Curie” di Giulianova è stato individuato come capofila della rete di scuole nel progetto “A primer on Big&Open Data” finalizzato alla definizione di un innovativo Curricolo Digitale per formare gli studenti delle scuole secondarie superiori ad operare sui dati massivi (Big Data) e aperti (Open).

Il progetto, della durata di 2 anni, è finanziato dal Ministero dell’Istruzione nell’ambito dell’azione 15, Curricoli Digitali, del PNSD (Piano Nazionale Scuola Digitale): 25 docenti provenienti da 11 regioni italiane saranno formati sui temi del progetto e contribuiranno alla messa a punto del curricolo attraverso la sua sperimentazione nelle classi. L’obiettivo è quello di costituire una base di materiali per la didattica prodotti dalle scuole e riutilizzati da tutto il sistema scolastico.

Il referente del progetto, il professor Giuseppe Bizzarri spiega che “Curricoli Digitali si delinea come un percorso trasversale che integra la formazione algoritmica con la programmazione informatica e l’applicazione di nuove metodologie mettendo a disposizione dei docenti una guida per costruire, insieme agli studenti, ambienti e applicazioni interattive.” Collaborano all’iniziativa istituzioni e strutture di alto profilo: l’Università dell’Aquila, l’Università di Camerino ed il Laboratorio “Informatica e Scuola” del CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica) che con le loro competenze in ambito informatico provvederanno alla costruzione dei materiali didattici e alla formazione dei docenti; il Centro Ricerche Themis per le competenze psico-pedagogiche ed il monitoraggio della sperimentazione con relativa attività di comunicazione; Loccioni, come partner industriale del progetto.

La dirigente scolastica, dottoressa Silvia Recchiuti, riflette sulla necessità della scuola di formare cittadini coscienti del ruolo strategico che i dati hanno per l’uomo e per l’ambiente: “il nostro obiettivo è sempre stato quello di promuovere piccole e grandi pratiche per favorire il collegamento tra il mondo della scuola, quello dell’università e della ricerca e quello delle imprese interessate, in prima linea, a una formazione per i giovani sempre più specializzata. Questo progetto ha un contenuto altamente innovativo e rende il Liceo Curie protagonista nella scrittura di percorsi capaci di favorire lo sviluppo di competenze digitali e di accompagnare le attività di apprendimento degli studenti in maniera stimolante e attrattiva.”

Le informazioni sul progetto sono disponibili al seguente indirizzo: https://www.liceomariecuriegiulianova.it/big-open-data/

 

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES