sabato, Novembre 26, 2022
HomeNotizie TeramoCultura & Spettacolo TeramoGiornata contro la violenza sulle donne: tutte le iniziative in provincia di...

Giornata contro la violenza sulle donne: tutte le iniziative in provincia di Teramo

Sono in programma, su tutto il territorio della provincia di Teramo, numerose iniziative in vista di domani, 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

 

Collettivo Malelingue – Teramo organizza un presidio alle 18 in corso San Giorgio (zona Bar New York). Alle 19, sempre nella stessa zona, Perfomance “Verba Manent”, a cura del Collettivo Malelingue in collaborazione con l’Associazione Arterea (regia: Elisa De Cristofaro, prod. Musicale The Biggest). Il collettivo punta il dito contro il centro antiviolenza provinciale che, per l’organizzazione, non è come dovrebbe essere. “Pubblico, laico, accessibile, solidale, protetto, efficace, sicuro, trasparente, efficiente, presente, qualificato, discreto, libero, empatico, chiaro e inclusivo nella comunicazione e nell’emersione dei casi di violenza genere, costruttore di comunità, integrato sul territorio, indipendente, collettivo… in una parola: femminista. Questo è un centro antiviolenza come dovrebbe essere. Questo è il centro antiviolenza che vogliamo”.

Le Acli sede di Teramo e il coordinamento Donne Acli di Teramo, con il patrocinio del Comune, realizza l’iniziativa #Sopravvissute, storie di rinascita, con un format innovativo in cui si alternano musicisti, scrittori, attori, pittori e poeti. L’incontro si svolgerà domani nell’Auditorio di Santa Maria a Bitetto in via Stazio a Teramo, dalle 18.

La Federazione Provinciale di Fratelli d’Italia propone un momento di riflessione e ricordo in memoria delle vittime. “Artemisia Gentileschi e le altre: la condizione delle donne nei secoli” prenderà forma nella bellissima cornice della sala consiliare del Comune di Notaresco a partire dalle 18.30 di domani 25 novembre. Sarà un momento di riflessione, arricchito da musica e letture. “La violenza non è mai giustificata, a maggior ragione se rivolta nei confronti delle donne in quanto tali, Fratelli d’Italia è da sempre sensibile a questo tipo di tematiche ed è per questo che costantemente si impegna affinché ci sia una repressione nei confronti di qualsiasi tipo di violenza”, dichiara Marilena Rossi, presidente provinciale di Fratelli d’Italia e moderatrice della serata. Presenti ad evento diverse personalità politiche e della cultura. Interverranno, il Senatore Guido Quintino Liris, assessore al Bilancio della Regione Abruzzo, Luca Frangioni vicepresidente Provincia di Teramo, Rosa Pestilli Responsabile Dipartimento Politiche Sociali FdI e vicepresidente CPO Abruzzo, Amelide Francia Responsabile Provinciale Dipartimento Giustizia FdI e Monica Brandiferri Responsabile Provinciale Dipartimento Pari opportunità, Famiglia e Valori non negoziabili FdI. Porterà il suo saluto il sindaco di Notaresco e Presidente della Provincia di Teramo Diego Di Bonaventura.

A Roseto, il momento clou degli appuntamenti è rappresentato dalla cerimonia di premiazione “Premio Donna 2022” che si svolgerà il 25 novembre, alle 18.30 nella Sala Consiliare del Municipio di Roseto degli Abruzzi.  Durante la cerimonia verranno premiate le donne rosetane che si sono distinte nella società, nella cultura, nel mondo del lavoro, nella politica, nel sociale. La cerimonia, coordinata dalla Cpo e dalla Presidente Silvia Mattioli, sarà aperta dai saluti istituzionali del Sindaco Mario Nugnes ai quali farà seguito l’intervento della Presidente del Consiglio Comunale Gabriella Recchiuti che si incentrerà sulla filosofia che anima il “Premio Donna”. Successivamente è previsto l’intervento dell’artista che ha realizzato il premio: Pierpaolo Barnabei, in arte “Frutti”. I premi: Per la sezione Impresa: Liliana Novelli, premio alla memoria che sarà consegnato dal Sindaco Mario Nugnes ai familiari. Per la sezione Sport: Giulia Piovani, che sarà premiata dall’Assessore allo Sport Lorena Mastrilli. Per la sezione Cultura: Loriana Valentini, premiata dall’Assessore alla Cultura Francesco Luciani. Per la sezione Sociale: Francesca Martinelli che riceverà il riconoscimento dalla Presidente del Consiglio Gabriella Recchiuti. Le conclusioni saranno affidate alla lettura di una poesia a cura di Federica Moretti, componente della Cpo.

Senza dimenticare la campagna permanente della Polizia di Stato contro la violenza di genere. La brochure “Questo non è amore” realizzata dalla Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato è stata ideata per divulgare in ambito nazionale, in maniera semplice e lineare, le informazioni sul fenomeno, i dati, gli strumenti di tutela, le modalità di comunicazione con i numeri utili e le misure di protezione previste dalla legge. Nell’opuscolo sono proposte, attraverso i volti di dirigenti di Polizia, alcune storie, tutte vere: il Dirigente della Divisione Anticrimine della Questura di Teramo, dr.ssa Mariapia Marinelli racconta la storia di Giulia, che ha abbattuto la vergogna e la paura di essere giudicata. Tale iniziativa è stata pienamente condivisa dal Questore di Teramo, dr Lucio Pennella che, rispettivamente nel corso della mattinata e del pomeriggio di domani, ha predisposto l’allestimento di 2 stands con presenza interattiva di personale in uniforme in Piazza Martiri – nelle vicinanze della panchina rossa – e presso il Centro Commerciale “Gran Sasso” al fine di avvicinare cittadini e studenti per dialogare sul tema, realizzando una capillare distribuzione della suddetta brochure. Nell’occasione sarà condiviso il contenuto del video istituzionale realizzato dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza in occasione della Giornata in questione. Tra le voci del video, a sostegno delle vittime di violenza, vi è anche quella del Dirigente della Divisione Anticrimine della Questura di Teramo.

La FIDAPA (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari, ndr) BPW Italy – Sezione di Teramo ha organizzato l’evento dal titolo “ProteggiAMOci/AscoltiAMOci – Ragazzi a confronto contro ogni forma di violenza” che si è tenuto, mercoledì 23 novembre 2022, presso l’Auditorium dell’Istituto di Istruzione Superiore “Alessandrini-Marino” di Teramo. Hanno aderito all’iniziativa professionisti da sempre impegnati nel supportare chi è vittima di maltrattamenti, fisici e psichici, a volte palesi, ma sempre più spesso subdoli e non ben compresi persino dalle vittime stesse. La FIDAPA BPW Italy – Sezione di Teramo ha coinvolto anche la Polizia di Stato, che ha risposto con entusiasmo. Hanno partecipato la Prof.ssa Clara Moschella – Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Abruzzo – Ufficio V – Ambito territoriale per la Provincia di Teramo; la Dott.ssa Manuela Divisi – Dirigente Scolastica dell’I.I.S. “Alessandrini-Marino” e del Liceo “Milli” di Teramo, la Dott.ssa Benedetta Giannella – Presidente FIDAPA Teramo. Oltre a loro per la Questura di Teramo sono intervenute la Dott.ssa Mariapia Marinelli – Primo Dirigente della Divisione Anticrimine, Valentina Lollobattista – Commissario della Sezione Polizia Stradale, Angela Vendittelli – Sovrintendente della Divisione Anticrimine, Alfio Scuderi – Sovrintendente della Sezione Polizia Stradale, Rosario Di Ilario – Vice Sovrintendente dell’UPGSP (Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico) e lo specialista in psichiatra, Dott. Alessandro Valchera.

 

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES