Contra Covid: il progetto del Soroptimist Teramo che coinvolge studenti e genitori

Da qualche giorno all’Istituto di Istruzione Superiore “M. Delfico” di Teramo e all’ IISS “Peano Rosa” di Nereto, grazie alla piena disponibilità delle Dirigenti Scolastiche, Loredana Di Giampaolo e Maria Rosa Fracassa, ha preso il via il progetto Contra Covid che il Club Soroptimist di Teramo ha presentato alla Fondazione Tercas in occasione del Bando CurandoOgniVitaInsiemeDecolliamo, ottenendo il contributo per la realizzazione.

Le finalità del progetto sono quelle di permettere agli adolescenti di creare spazi, sempre in via online e a distanza, dove sia possibile creare occasioni di scambio di idee e pensieri riguardanti il “cosa” essi vivono in termini di vissuti esperienziali in tempo di coronavirus e come lo vivono, cosa essi sentono da queste esperienze e come tali esperienze impattano in ognuno di loro.

Il Progetto prevede 18 ore di incontri per ciascun Istituto con studenti e genitori su 6 tematiche:
1. Come cambia la relazione genitori- figli ai tempi del covid
2. Come cambia la dimensione dell’amicizia e dell’innamoramento;
3. Aspetti psicologici legati alla didattica a distanza ed isolamento
4. Adolescenza, attività fisica e sport;
5. Il fenomeno cella sindrome da capanna
6. Il fenomeno dell’hikikomori

Gli incontri, che si svolgono in modalità on-line, sono tenuti da Professionisti di comprovata competenza e esperienza: Dott. Italia Calabrese, Dott. Cristiana Zippi, Dott. Martina Rodomonti, Dott. Carmine Tomasetti, Dott. Domenico De Berardis e Dott. Giuseppe Biancucci.