6.5 C
Abruzzo
venerdì, Agosto 19, 2022
HomeNotizie TeramoCultura & Spettacolo TeramoAlba Adriatica, Remo Rapino ospite a Villa Flaiani

Alba Adriatica, Remo Rapino ospite a Villa Flaiani

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 1 Luglio 2022 @ 14:06

Alba Adriatica, E’ stato anticipato a martedì 5 luglio alle ore 21.15 al parco di Villa Flaiani (in caso di maltempo nei locali all’interno) ad Alba Adriatica l’incontro, promosso dalla Biblioteca “Domenico Pantone” e dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonietta Casciotti, con l’affermato scrittore Remo Rapino, vincitore del Premio Campiello 2020.

 

Durante l’appuntamento culturale, a cura della Pro Loco Spiaggia d’Argento, Rapino presenterà il suo ultimo romanzo “Cronache dalle terre di Scarciafratta” e parlerà dei tanti temi affrontati nel libro: lo svuotamento dei paesi, il passaggio dalla società agricola a quella industriale, il dramma dell’emigrazione, l’importanza di restituire dignità di un nome a chi è stato derubato anche della memoria. Come in “Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio”, anche nel romanzo corale “Cronache dalla terre di Scarciafratta”, l’autore continua a raccontarci l’epopea degli ultimi, degli “spasulati”.

Remo Rapino, docente di filosofia e storia, pubblica romanzi, racconti e poesie sin dal 1993; si fa conoscere al grande pubblico dei lettori nel 2019 con la pubblicazione del romanzo “Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio” con cui ha vinto il Campiello nel 2020. Grazie al documentario “Gli occhi di Liborio”, Rapino vince il premio speciale di letteratura ai Premi Flaiano 2021; sempre nel 2021 riceve il Premio Culturale MuMi e il Premio Frentano d’oro. Nel 2022 viene realizzato anche lo spettacolo teatrale “L’ultima notte di Bonfiglio Liborio” prodotto dal Teatro Stabile d’Abruzzo.

 

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'