Salto nel tempo con Teramo Children: laboratorio di terra cruda dedicato ai più piccoli

Teramo. Fino al XIX secolo i pastori e contadini abruzzesi si rifugiavano nelle pinciare, abitazioni di terra interamente costruite con materiali poveri, come terra cruda impastata con paglia, brecciolino, tronchi e canne. Sabato 5 e domenica 6 settembre, l’Associazione Teramo Children porterà bambini e ragazzi dai 9 ai 15 anni a ripercorrere, insieme ai loro genitori, la tradizione popolare abruzzese insegnando loro a lavorare la terra cruda: con il supporto di un giovane costruttore di forni in terra cruda, bambini e ragazzi impareranno ad impastare argilla e altri materiali naturali per realizzare un forno a legna per la cottura del pane.

L’appuntamento con “Mani nella terra. Laboratorio di costruzione del forno in terra cruda” è sabato 5 e domenica 6 settembre dalle 9.30 alle 17.30 nella Fattoria “Il Borgo degli gnomi” a Varano di Valle S. Giovanni, frazione del comune di Teramo, dove si trovano gli spazi di APE – Aula Permanente di Ecopedagogia nel bosco. Il laboratorio è gratuito e i posti sono limitati. Per prenotarsi basta telefonare ai numeri 347-1439074 o 388-8073344 oppure scrivere una email a estatenelboscoape@gmail.com. Maggiori informazioni sul sito Percorsiconibambini.it/radici.

L’iniziativa è promossa all’interno del progetto RAdiCI, selezionato dall’Impresa Sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile