-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Roseto, seminari e workshop su diritti umani e cittadinanza europea

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 20:49

Il_Sindaco_con_la_delegazione_europeaRoseto. Dieci mesi di volontariato europeo presso lo sportello Europe Direct del Comune di Roseto. È la storia di tre ragazzi (Lena, Guller e Marta) di tre nazionalità diverse (Germania, Turchia e Polonia) che prima di tornare a casa, questa mattina hannp incontrato il sindaco Franco Di Bonaventura. Contemporaneamente il primo cittadino ha dato il benvenuto ai sette group leader provenienti da  Inghilterra, Lituania, Lettonia , Polonia, Romania, Spagna e Italia che fino a venerdì saranno in città per preparare l’evento che si terrà a Roseto dal 5 al 13 settembre, quando 45 giovani dei sette paesi parteciperanno al “European Young Citizens for Human Rights Promotions”, un programma della Commissione Europea incentrato sui Diritti umani e Cittadinanza Europea.
“Ospiteremo workshops internazionali, seminari e visite – ha spiegato Giuseppe Ginoble responsabile del Punto Europe Direct del Comune di Roseto – sviluppando il concetto di processo di integrazione che si fonda sul valore della diversità, come fonte di ricchezza, da scoprire e  preservare, sulla partecipazione e la solidarietà”.
Le attività in programma saranno supportate dal Comune di Roseto, dalla Caritas, dalla Cooperativa I Colori, dalla Cooperativa I Girasoli, dall’Ambasciata dei Diritti di Macerata e dall’Associazione Progettare di Modena.
“Solidarietà e dei Diritti umani rappresentano temi imprescindibile per la costruzione di un’Europa forte e sicura – ha sottolineato Di Bonaventura – ai nostri giovani e a tutti i giovani d’Europa che si incontrano a Roseto offriamo il nostro convinto supporto consapevoli che solo se nasce dal basso questo processo potrà essere davvero costruttivo”.

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate