-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Tortoreto, loculi provvisori finiti e i nuovi ancora non utilizzabili: criticità al cimitero

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 28 Ottobre 2021 @ 8:03

Tortoreto. Da una parte i loculi provvisori sono oramai esauriti. Dall’altra la nuova area cimiteriale, però, non è ancora pronta perché mancano ancora le lapidi.

 

In questo scenario, inoltre, si innesta anche la critica di una mancanza di visione futura. Né in ordine ad un ampliamento concreto della struttura cimiteriale, né n ordine ad un nuovo cimitero. Non è certo tenero nei giudizi Domenico Di Matteo, capogruppo di Obiettivo Tortoreto, per la gestione di quelle che sono le dinamiche in ordine al cimitero: “l’amministrazione Piccioni ha fallito anche in questo settore, visto che ad oggi ci sono famiglie che ancora non possono assicura una degna sepoltura nei nuovi loculi”.

 

E la sortita di Di Matteo arriva nella settimana che porta alla festività di Ognissanti, ma il problema affonda le sue radici nel tempo e ad oggi la situazione sembra di apparente stallo. “ I loculi provvisori”, ricorda Di Matteo, “ sono oramai esauriti mentre quelli nuovi, per i quali avevamo espresso delle perplessità per numero e collocazione, sono ancora allo stato grezzo. Oggi ad un anno di distanza ci sono cittadini che non possono trasferire le salme. E’ una cosa scandalosa. L’amministrazione, concentrata su altre cose, non ha invece al momento dato risposte ad un problema sentito”.

Nella sua presa di posizione, Di Matteo sottolinea anche il fatto che, ad oggi, non è stata ancora pensata una soluzione futuribile. “Non c’è un progetto di vero ampliamento che è necessario”, prosegue, “ ma come abbiamo suggerito va avviato un ragionamento per individuare una nuova area cimiteriale, che rappresenta poi la soluzione ideale per i prossimi anni”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate