-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Tortoreto, brand e tassa di soggiorno: il Comitato turistico già al lavoro

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 19 Settembre 2018 @ 10:22

Tortoreto. Analisi dei dati storici delle presenze turistiche negli ultimi 4 anni. Simulazione dei possibili introiti della tassa di soggiorno, che sarà introdotta nel 2019, strategie legate alla promozione turistica, creazione di un brand turistico per Tortoreto, da veicolare già a partire dai prossimi appuntamento fieristici.

 

Sono alcuni dei punti trattati nel corso della prima riunione del Comitato turistico permanente, l’organo tecnico e consultivo voluto dall’amministrazione comunale nell’ottica della pianificazione e programmazione turistica.

 

La seduta del Comitato è stata presieduta dall’assessore al turismo Giorgio Ripani. Erano presenti: l’assessore Arianna Del Sordo su delega del Sindaco, impossibilitato per impegni istituzionali a prender parte personalmente; il prof. Andrea Ciccarelli, esperto di statistica economica specializzato nel comparto turistico e già presidente della facoltà di scienze del turismo della Università degli Studi di Teramo; Domenico De Vanna gestore di tre strutture alberghiere nonché titolare di una affermata società di hotel consulting; Mariella Sguerrini e Giuseppe Vagnozzi, rappresentanti degli albergatori tortoretani, Simone Sardini rappresentate dei balneatori e Fabio Di Sabatino, componente della consulta giovanile nominato dalle minoranze. Assente giustificato il professor Henry Muccini, che verrà comunque aggiornato dell’esito della riunione al fine della partecipazione ai prossimi appuntamenti.

 

I punti all’ordine del giorno prevedevano l’avvio della valutazione della stagione turistica, i cui dati effettivi verranno prodotti nella prossima seduta. A tal proposito, si è passati dall’analisi storica dei dati delle presenze turistiche degli ultimi quattro anni alla valutazione delle tendenze e delle esigenze della clientela.

Ne è nato un proficuo confronto che ha permesso di programmare già i tre ambiti su cui il Comitato si concentrerà nelle prossime settimane: perfezionamento della simulazione di introito derivante dalla imposta di soggiorno, al fine di concordare le tariffe da applicare e la somma prevista da iscrivere a bilancio; individuazione delle strategie di promozione su cui investire, con particolare attenzione alla creazione del brand turistico di Tortoreto ed alle nuove tecnologie; individuazione del “prodotto turistico Tortoreto”, da offrire a turisti e tour operator a partire dai prossimi appuntamenti fieristici.

 

I presenti si sono detti estremamente soddisfatti dell’esito della prima riunione. Il manager, consulente ed operatore turistico De Vanna, nominato dalla maggioranza, ha ritenuto “estremamente positivi i presupposti per cui nasce il Comitato Turistico di Tortoreto. Tutti i convenuti sono stati pro-attivi e le idee messe al vaglio da ognuno di noi sono risultate ardite, altamente qualitative e soprattutto raggiungibili con la giusta sinergia tra la pubblica amministrazione e i privati. Ora è il tempo di lavorare”.

 

L’altro esperto presente, anch’egli nominato dal gruppo di maggioranza, il prof. Andrea Ciccarelli della UniTe ha sottolineato come sia “sempre positivo quando i diversi soggetti istituzionali che insistono sul territorio aprono un tavolo di lavoro per analizzare punti di forza e criticità e studiare alternative per il futuro. Sono sicuro che da questo confronto potranno emergere nuove soluzioni per garantire al settore turistico nuove spinte alla crescita, con importanti ripercussioni sull’economia locale e il benessere dei cittadini”.

 

Grande soddisfazione anche da parte degli dagli operatori locali e dall’assessore Ripani che ha sottolineato come “il tavolo di lavoro si è dimostrato immediatamente stimolante: i dati forniti dai nostri uffici hanno permesso ed offerto lo spunto per una analisi attenta di punti di forza e criticità che caratterizzano la nostra città e la nostra offerta turistica.

Procederemo speditamente per definire gli ultimi dettagli della imposta di soggiorno e per individuare azioni concrete in tema di promozione da compiere già nei prossimi mesi. Siamo certi che la competenza dei membri esperti da noi nominati, già ampiamente dimostrata in questa prima seduta, ci permetterà di intervenire con azioni strategiche per il potenziamento del comparto turistico tortoretano”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate