Teramo, sciopero dei tecnici del laboratorio analisi: “Adesione del cento per cento”

Adesione al cento per cento secondo la Uil allo sciopero dei tecnici del laboratorio analisi del Mazzini di Teramo.

Questa mattina sindacalisti e tecnici si sono dati appuntamento sotto la sede della Asl in Circonvallazione Ragusa per protestare contro le ultime decisioni da parte dell’azienda sanitaria.

Il problema riguarda l’abolizione della guardia medica notturna, decisione che lascia un tecnico a lavorare in solitario durante le dieci ore della notte con tutti i disagi che ne conseguono. Secondo gli aderenti allo sciopero, però, il problema sarebbe anche quello del referto rilasciato che, senza la presenza del medico, non avrebbe validità.

Tecnici e sindacati non sono stati ricevuti questa mattina per assenza di dirigenti all’interno dell’azienda, ma la Uil ed i tecnici sono pronti ad indire altre due giornate di sciopero se la Asl non dovesse tornare sui suoi passi.