Teramo, apre il nuovo mercato coperto di Campagna Amica FOTO

Teramo. La Coldiretti ha presentato questa mattina al pubblico il nuovo mercato coperto di “Campagna Amica” nel piano terra del palazzo in cui ha sede l’Ater, in via Roma 49.

 

Si potranno trovare prodotti teramani a chilometro zero da 22 produttori agricoli e anche il pesce sarà esclusivamente dall’Adriatico. Il mercato teramano è il quarto di Campagna Amica dopo quelli presenti negli altri capoluoghi di provincia abruzzesi e ha il preciso obiettivo di salvare e rilanciare il territorio e le sue tipicità.

Alla cerimonia di apertura erano presenti il presidente di Coldiretti Abruzzo Silvano Di Primio, il direttore regionale Giulio Federici, la presidente di Coldiretti Teramo Emanuela Ripani e il direttore provinciale Massimiliano Volpone, oltre al componente del Comitato scientifico della fondazione osservatorio sulla criminalità in agricoltura e sul sistema agroalimentare Fabrizio Di Marzio e al direttore nazionale di Campagna Amica Carmelo Troccoli. A benedire i locali è stato il vescovo Lorenzo Leuzzi alla presenza dell’assessore regionale all’agricoltura Dino Pepe e al presidente della Provincia Diego Di Bonaventura.

“I nostri padri e nonni avevano intuito che la vendita diretta al mercato di tutto ciò che si produceva portava ricchezza al territorio – ha spiegato Silvano Di Primio – Come Coldiretti abbiamo ripreso questa abitudine portando in più certificazioni sulla qualità dei prodotti e sulla sicurezza, soprattutto nella lotta allo sfruttamento del lavoro in nero. La fiducia del consumatore viene soprattuto se si rispettano le regole.”

Ha parlato anche la presidente di Coldiretti Teramo Emanuela Ripani: “Il progetto nazionale Campagna Amica ha in questo territorio una valenza marcata perché vuole essere simbolo di rinascita dopo gli eventi sismici. L’obiettivo di Coldiretti è quello di valorizzare i prodotti provenenti da una decina di chilometri dal mercato e puntare l’attenzione anche alla tutela ambientale del territorio. Fondamentale è essere sempre di più punto di riferimento e incontro tra produttori e consumatori”.

Per Giulio Federici l’apertura di un mercato di Campagna Amica in provincia di Teramo è “una opportunità per le tante aziende agricole di ripartire dopo il terremoto e che si sono incontrate e riconosciute in questo progetto all’insegna del marchio di Campagna Amica”.

Gli orari e i giorni di apertura: giovedì, venerdì e sabato dalle 8,30 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 19 e la domenica dalle 8,30 alle 13,30.

 

ANDREA URSINI