Teramo, appalto pulizie negli ospedali: in arrivo un nuovo gestore

Teramo. Qualche preoccupazione serpeggia, anche in ordine a quella che è l’emergenza pandemica in atto, fuori e dentro gli ospedali.

 

Dal 1 marzo, infatti, dovrebbe diventare operativo il passaggio di consegne in capo alla società che gestisce le pulizie nei quattro ospedali della Asl di Teramo (Teramo, Atri, Giulianova e Sant’Omero). Di recente, infatti, attraverso una procedura Consip il servizio è stato affidato ad una multinazionale che dovrebbe subentrare a giorni, già dal 1 marzo. Sul piano procedurale non esistono, ovviamente, disquisizioni di sorta, visto che la gara era in scadenza.

 

Ma le riflessioni, che attualmente emergono anche in ambito ospedaliero, ruotano attorno all’opportunità di operare un cambio in questo frangente, con un sistema tarato nel rispetto dei protocolli da rispettare e che coinvolge circa 200 addetti. Nelle prossime ore la questione sarà oggetto anche di un confronto tra i vari attori e sul tavolo potrebbe anche esserci una possibilità di una proroga-ponte per l’attuale gestore del servizio (il gruppo La Cascina) e poi, una volta superata la fase di criticità sul piano sanitario, procedere all’affidamento a chi gestirà le attività negli anni seguenti.