giovedì, Dicembre 8, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoStatale 259 chiusa. Le associazioni: equilibrio e senso di responsabilità per risolvere...

Statale 259 chiusa. Le associazioni: equilibrio e senso di responsabilità per risolvere il problema

Martinsicuro. Trovare una soluzione immediata per mettere fine ad una crisi infrastrutturale che priva l’unico collegamento diretto tra la Val Vibrata e le tre località costiere.

Le associazioni turistiche e del mondo del commercio prendono una posizione chiara sulla vicenda, della chiusura di un tratto della 259, che si protrae da una settimana e che, al momento, non sembra ancora vedere la luce.
Federalbeghi Confcommercio Abruzzo, Confesercenti e Assoturismo Abruzzo, infatti, hanno diffuso una nota nella quale evidenziano tutta una serie di criticità che la chiusura del tratto più importante dell’arteria stradale sta producendo.

“In questi giorni rilevate notevolissime difficoltà al trasferimento interno dei cittadini e del mondo del lavoro, al trasporto pubblico e scolastico, alla fornitura e consegna dei materiali verso i nuclei industriali, all’accesso alle aree commerciali della grande distribuzione ed ai trasporti e servizi d’urgenza espletati dai mezzi di soccorso dei Vigili del Fuoco e Pronto intervento dell’assistenza medica e dei servizi ospedalieri”, si legge.
Esiste poi una evidente preoccupazione legata al fatto che il traffico dirottato, per cause di forza maggiore, grava su assi viari assolutamente non adatti ad assorbire un tale carico di mezzi, anche pesanti.

“Il senso di responsabilità – dichiarano i Presidenti di Federalberghi Confcommercio Abruzzo Giammarco Giovannelli con i colleghi di Confesercenti ed Assoturismo Abruzzo Daniele Erasmi e Gianluca Grimi – richiede una immediata soluzione della crisi infrastrutturale che contempli le ragioni dell’equilibrio nel ripristino della normale viabilità e nella soluzione della problematica ambientale seguendo un’ottica rivolta alla preservazione e messa in sicurezza dei luoghi.

Si invitano pertanto gli Enti coinvolti nella mediazione ad attuare azioni utili al ristabilimento della normalità e della serenità nella tutela degli interessi commerciali ed economici notevolmente danneggiati dalla situazione determinatasi.
Si esprime inoltre apprezzamento per l’azione di mediazione intrapresa con intelligenza dal Sindaco di Martinsicuro Massimo Vagnoni che assurge in queste ore a rappresentante di un intero territorio”.

Federalberghi Confcommercio Abruzzo in sinergia con Confesercenti ed Assoturismo Abruzzo nell’espletamento dei ruoli ad esse riconosciuti, sostengono l’iniziativa del Sindaco Vagnoni nella consapevolezza di voler condividere un percorso di tutela complesso e importante relativo a differenti aspetti dei quali nessuno dovrà essere tralasciato.

 

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES