martedì, Novembre 29, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoSilvi, tassa di soggiorno e parcheggi a pagamento: "entrate più del previsto"

Silvi, tassa di soggiorno e parcheggi a pagamento: “entrate più del previsto”

I dati sugli incassi nei mesi estivi 2022 derivati dalla tassa di soggiorno e dai parcheggi a pagamento hanno superato la previsione di entrata prevista nel bilancio comunale.

Lo dice il Comune di Silvi che specifica: per quanto riguarda la tassa di soggiorno quest’anno sono stati introitati oltre 220.000 euro, ma mancano ancora alcuni dati di settembre, con un incremento di circa 30.000 euro rispetto all’anno scorso. Dai parcheggi a pagamento il Comune ha incassato 202.000 euro, dei quali 18.000 dagli abbonamenti. Per quanto riguarda le sanzioni al codice della strada, il Comando della Polizia Locale ha reso noto che nell’anno in corso fino al 31 agosto sono state accertate violazioni per un totale di 936.184 euro. Lo stesso Comando ha reso noto che nel triennio 2018, 2019 e 2020 ci sono stati 3.996 trasgressori che non hanno provveduto al pagamento delle relative sanzioni contestate a seguito di accertamento per violazione al Codice della Strada regolarmente notificate per un importo complessivo di 1.989.785 euro.

“E’ il caso di dire – ha dichiarato l’assessore al Bilancio Alessandro Valleriani – che quest’anno i conti tornano. Le previsioni delle entrate nel bilancio, infatti sono risultate addirittura inferiori a quelle realmente acquisite. Continua l’impegno dell’amministrazione comunale a procedere senza soste al ripianamento del deficit accumulatosi nel corso delle precedenti gestioni amministrative. Resta ancora tanto da recuperare, come nel caso delle sanzioni per violazione del codice della strada e degli altri tributi comunali non pagati dai cittadini. Stiamo intervenendo da tempo in questo versante e contiamo di ottenere presto buoni risultati, confidando nel senso di responsabilità, nella comprensione e nella collaborazione dei cittadini interessati, ai quali offriremo di usufruire di rateizzazioni più morbide”.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES