- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
venerdì, Luglio 1, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoSilvi, rischio incendi a ridosso della ferrovia: importante rispettare l'ordinanza di Scordella

Silvi, rischio incendi a ridosso della ferrovia: importante rispettare l’ordinanza di Scordella

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 17 Giugno 2022 @ 13:13

Silvi. Per prevenire possibili pericoli e gli incendi a ridosso della rete ferroviaria che attraversa l’intera città, il sindaco Andrea Scordella ha emanato un’ordinanza rivolta ai proprietari, ai conduttori o detentori, a qualsiasi titolo, di terreni coltivati o incolti, di aree o di fondi rustici, di aree di pertinenza di fabbricati e di ogni altra destinazione d’uso, confinanti con la linea ferroviaria.

Nell’ordinanza sindacale si fa obbligo a tutti i soggetti interessati di: 1) provvedere costantemente al taglio dei rami degli alberi e delle piante radicate e alla loro rimozione immediata in caso di caduta, in quanto potrebbero interferire con l’infrastruttura ferroviaria creando possibile pericolo per la pubblica incolumità e l’interruzione di pubblico servizio ferroviario; 2) di tenere sgombri, durante il periodo di “grave pericolosità”, i loro terreni fino a 20 metri dal confine ferroviario, da covoni di grano, erbe secche e da ogni altro materiale combustibile; 3) di circoscrivere i fondi coltivati, appena mietuti, con una striscia di terreno larga non meno di cinque metri, che dovrà essere costantemente tenuta priva da seccume vegetale e da qualsiasi altra materia facilmente infiammabile; 4) di non dar fuoco alle stoppie e di non accendere comunque fuochi nelle vicinanze della linea ferroviaria; 5) di adottare tutte le precauzioni e gli accorgimenti atti ad evitare qualsiasi danneggiamento, pericolo e limitazione della sicurezza e della corretta fruibilità della linea ferroviaria confinante con i propri fondi.

“Gli incendi – ha dichiarato il sindaco Scordella – sono diventati una vera piaga in tantissime parti del mondo, favoriti dai cambiamenti climatici, dall’incuria, dal caldo estremo che va caratterizzando sempre più la stagione estiva persino dalle nostre parti e dall’incoscienza dei piromani. Per la strada ferrata che attraversa tutta la nostra città l’incuria e la presenza di alberi, di rami ed erbe secche e di materiali facilmente infiammabili, potrebbero costituire un serio pericolo di incendio con riflessi gravi non solo per il regolare svolgimento del traffico ferroviario, ma anche per le abitazioni che insistono a poca distanza. Per questi motivi – ha detto il sindaco Scordella – invito tutti a rispettare la mia ordinanza e a tenere un comportamento corretto e vigile per prevenire ogni possibile occasione di incendio”.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'