-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Silvi, Partipilo: “Per la maggioranza la salute non è prioritaria”

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 1 Febbraio 2019 @ 20:10

“Nella odierna riunione dei capigruppo, è stata rimandata la mozione presentata dal sottoscritto, riguardante lo stato di abbandono dell’area ex pollaio, situata sulle colline di Silvi, sopra il Cimitero”. A parlare è l’ex vicesindaco di Silvi nonchè attuale consigliere di minoranza, Vito Partipilo.

“Si tratta di un’area di diverse centinaia di metri quadri in totale abbandono da almeno 15 anni con tetti in eternit che, a causa dello stato di abbandono si rompono, con tutte le conseguenze che comporta per la salute, la propagazione delle polveri del nocivo materiale. Il problema da me sollevato, con un esposto nel 2014, aveva visto l’avanzamento dell’iter burocratico necessario alla sua definitiva soluzione, sotto la gestione della giunta Comignani, attraverso lo sbroglio e la contestazione di tutte le rivalse da parte della proprietà che è venuta meno a tutte le ordinanze sindacali e a tutti gli ordini di bonifica e demolizione emanati.

Un’area riconosciuta dannosa e pericolosa per la salute dei cittadini, dalla ASL e che ad oggi, rischia di veder buttati anni di lavoro e di azioni giudiziarie. La motivazione, della maggioranza è stata che i presenti non erano a conoscenza del problema e dell’iter, cosa gravissima, in quanto a presenziare la riunione odierna erano presenti il Vicesindaco Fabrizio Valloscura e ex assessore per dieci anni, della giunta Vallescura e il consigliere Mancinelli, anch’esso, ex assessore della Giunta di centro destra dal 2010 al 2014.

La mozione, suffragata da una dettagliata elaborazione degli atti, disponibili presso l’ufficio Ambiente del Comune ( che ringraziamo per il lavoro svolto) ha il solo compito di impegnare il consiglio, la giunta e il Sindaco a proseguire l’iter avviato e non vanificare l’iter e l’avanzamento delle azioni intraprese”.

“Non capisco perché”, aggiunge Partipilo, “la maggioranza ha deciso, celandosi dietro una inspiegabile, non conoscenza della problematica di non portare all’ordine del giorno la mozione, anche perché alla odierna riunione sono stati inseriti punti di cui ad oggi non è disponibile la documentazione necessaria (vedasi Piano di Razionalizzazione delle società partecipate), sono state inserite altre mozioni, presentate dai consiglieri Cinque Stelle e invece la mia, presentata nei termini previsti e che richiede una semplice presa di posizione, nei confronti di un problema di Sicurezza della Salute dei cittadini, sia stata inspiegabilmente non inserita all’ordine del giorno.

E’ evidente che si tratta di una ostracismo di sola natura politica ma che niente ha a che vedere con il problema. Ancora piu’ grave se le motivazioni presentate, ovvero la non conoscenza della problematica. In quanto non si puo’ ignorare un problema del genere, piu’ volte affrontato dai media e su cui anche nel 2007, l’ufficio competente aveva mosso le prime perplessità richiedendo interventi specifici, interventi agli atti, poi avanzati e determinati con ordinanze sindacali e azioni nei confronti della proprietà, solo dalla giunta Comignani a partire dal 2014, ben sette anni dopo. A pensar male si fa peccato, ma che a prendere le “difese” dell’immobile abbandonato siano stati proprio ex amministratori, mi lascia molto perplesso. Naturalmente, come in occasione dei fanghi di Ortona, non mi fermero’ di fronte a questo palese ostracismo che va a discapito della sola salute dei Cittadini di Silvi!”

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate