- MASTHEAD -

Sant’Omero, conti risanati: approvato consuntivo con un avanzo di 2 milioni

- SIDEBAR 1 -
- INIZIO ART -

Sant’Omero. Nell’ultima seduta del consiglio comunale di Sant’Omero è stato approvato, con i voti della sola maggioranza, il bilancio consuntivo relativo all’anno 2020.

 

Un risultato di esercizio che chiude con un avanzo di 2.025.119,54 somma che dovrà essere vincolata, in larga parte, per far fronte agli impegni economici del passato.

- AD IN ARTICLE-

Per la prima volta, dopo sette anni, è presente un avanzo disponibile di 33.554,08 a dimostrazione della virtuosa gestione portata avanti dall’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Andrea Luzii.

I numeri. Nell’anno 2020, nonostante la pandemia, l’Ente ha riconosciuto debiti fuori bilancio per circa  400.000 euro: pagati 230.000,00 per la terza rata dell’esproprio De Berardiniis, 60.000,00 per fatture dell’energia elettrica riguardanti gli edifici comunali annualità 2011-2014, 80.000,00 per le prestazioni professionali di due avvocati (totale 90mila euro) e 8.000,00 circa per la sentenza di condanna del Giudice del lavoro relativa al Dott. Gislao ex Direttore della Farmacia Comunale.

- AD IN ARTICLE-

Il Comune nel 2020 non ha fatto ricorso all’anticipazione di cassa e non ha impegnato somme per le spese di rappresentanza.

Opere pubbliche: lavori per 1,4 milioni. Eseguiti, infatti, i lavori relativi alla rotatoria del bivio di Sant’Omero (270.000,00), alla scuola dell’infanzia di Garrufo (70.000,00); al completamento della sala Polifunzionale (400.000,00), al ripristino degli argini del fiume Salinello a Poggio Morello ( 200.000,00).

- AD IN ARTICLE-

Iniziati i lavori del complesso monumentale di Santa Maria a Vico (450.000,00).

Il Comune ha impegnato, inoltre, risorse importanti nel campo scolastico concludendo le gare triennali per il servizio del trasporto scolastico (672.000,00) e per la refezione scolastica (300.000,00).

- AD IN ARTICLE-

“Nonostante la pandemia siamo riusciti a chiudere, ancora una volta, un bilancio in positivo con un avanzo importante, abbiamo onorato debiti pregressi e non nostri per quasi 400.000,00 e non abbiamo tagliato alcun servizio: un trend di risanamento finanziario che continua”, commenta il sindaco Andrea Luzii, che ha anche la delega al bilancio.

Sono state realizzate opere importanti che avevamo nel programma elettorale. Un bilancio sano permette ad una amministrazione di programmare il futuro con la sicurezza di poter dare risposte concrete alle richieste dei cittadini.

- AD IN ARTICLE-

Quest’anno è la volta dell’apertura dell’asilo nido comunale, un servizio offerto alla comunità che impegnerà significative risorse proprie: ci attendiamo collaborazione. Sono previste, inoltre, ulteriori assunzioni e la riapertura della  storica biblioteca. Abbiamo avuto tante difficoltà, passo dopo passo le stiamo superando”.

- FINE ART - ALTRE NEWS --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -
Error decoding the Instagram API json

Related articles