Roseto, sciopero dei dipendenti Team Service: niente lavaggio e pulizia per 2 giorni alla Salpa

Ultimo Aggiornamento: sabato, 23 Maggio 2020 @ 17:24

Roseto. “Dopo cinque mesi dalla presa in carico da parte di Team Service dell’appalto di lavaggio e pulimento presso la ditta Salpa di Roseto degli Abruzzi, finalmente nella giornata di ieri si è svolto l’incontro con l’azienda. Incontro che non ha prodotto alcun risultato se non confermare un atteggiamento da parte del rappresentante aziendale, arrogante, offensivo e volutamente provocatorio per baipassare le problematiche che da tempo proviamo a discutere”.

 

Lo ha dichiarato Flai Cgil Teramo, annunciando due giorni di sciopero, per le “condizioni di lavoro particolarmente pesanti, turnazioni solo settimanali che sistematicamente vengono cambiate, il lavoro domenicale non equamente ripartito, ore di part time al di sotto di quanto stabilito dal CCNL, DPI non a tutti consegnati, un unico capo di vestiario consegnato, errori in busta paga. E’ venuto a mancare inoltre l’ impegno assunto al momento della firma dei contratti: rivedere le condizioni di criticità, compreso il lavoro domenticale. Pertanto permangono tutte le motivazioni degli scioperi effettuati il 23 febbraio, il 29 febbraio e il 01 marzo 2020″.

Per il sindaco le lavoratrici ed i lavoratori vogliono rispetto, ognuno nel proprio ruolo, ma rispetto. Per le ragioni che hanno determinato gli scioperi precedenti e per le ragioni sopra esposte è proclamato lo sciopero di otto ore per ogni turno di lavoro per i giorni del 24 maggio (a partire dalle ore 6) e del 25 (fino alle 6 del 26 maggio)”.

“Auspichiamo che la Team Service cambi atteggiamento e decida di confrontarsi con correttezza e lealtà”, conclude la Flai Cgil Teramo.