Roseto, nuovi atti vandalici nella Riserva Borsacchio. Individuato intanto un nido di fratino NOSTRO SERVIZIO

Ancora atti vandalici all’interno della Riserva Naturale del Borsacchio. A denunciare l’accaduto sono stati i volontari che ogni giorno percorrono l’area protetta, tra Roseto e Cologna.

Hanno trovato evidenti segni di passaggio di mezzi pesanti, verosimilmente dei jeepponi. Non è la prima volta comunque che accadono episodi di questo genere, molto spesso di notte quando i controlli all’interno della Riserva sono praticamente inesistenti.

Intanto le Guide del Borsacchio, che stanno organizzando per sabato prossimo la grande pulizia a mano lungo la linea di costa dell’area protetta, hanno individuato il primo nido di fratino che è stato messo in sicurezza.