-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Roseto, la Digos indaga sull’atto vandalico ai danni della sede di Fratelli d’Italia NOSTRO SERVIZIO

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 30 Agosto 2021 @ 16:13

Atto vandalico la notte scorsa ai danni della sede elettorale di Fratelli d’Italia, a Roseto lungo la Nazionale, nella zona sud della città.

La scoperta è stata fatta dai responsabili locali del partito, impegnati in questi giorni in campagna elettorale, tenuto conto che ad ottobre i rosetani torneranno al voto per eleggere il nuovo sindaco. Imbrattata la vetrata e spaccato il vetro di una finestra.

Sull’episodio indaga ora la Digos di Teramo che dovrebbe acquisire nelle prossime ore anche i filmati di alcune telecamere di videosorveglianza della zona.

Nessuno si sarebbe mai aspettato un gesto simile visto che il clima a poco più di un mese dalle elezioni ad oggi non lasciava presagire nulla di preoccupante.

La solidarietà di Forza Italia. Il coordinamento regionale provinciale e comunale di Forza Italia esprime solidarietà a Fratelli d’Italia per il vile gesto che ha visto imbrattate e rotte le vetrine della locale sede del partito, recentemente aperta.

“L’atto vandalico è espressione del clima di tensione che si registra a Roseto dopo la scesa in campo del candidato Sindaco del centro destra unito William Di Marco”.

Lo hanno dichiarato Nazario Pagano, Gabriele Astolfi, Francesca Persia, Maristella Urbini, spiegando che “evidentemente, il consenso diffuso e trasversale che lo stesso raccoglie e l’aria di vittoria della sua coalizione, fortemente diffusa in città, logorano le sinistre che esprimono il proprio disagio attaccando il centro destra unito colpendo l’unica sede attualmente aperta. Gesto scomposto che evidenzia i nervi scoperti dei suoi autori e pone in cattiva luce le sinistre che, comunque, non hanno preso le distanze da quanto accaduto”.

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate