Opere strategiche in provincia di Teramo: il documento approvato dalla Regione

Definiti gli interventi infrastrutturali definiti strategici in provincia di Teramo.

 

La giunta regionale, nella seduta di ieri, infatti, ha licenziato un documento attraverso il quale sono stati individuati una serie di interventi, attesi da anni, ma in pratica mai inseriti in specifici strumenti programmatici. Il documento con il pacchetto di opere strategiche, ora, sarà trasmesso al Ministero per la richiesta di finanziamento.

 

Nel dettaglio le opere strategiche:

 

Completamento Pedemontana “Abruzzo-Marche” (San Nicolò-Garrufo-Ascoli Piceno)

SS81 tratta Capsano di Penna Sant’Andrea-Bisenti

Variante SS16 Adriatica nel territorio Comune di Silvi

Potenziamento accesso viario A24-Prati di Tivo

Eliminazione 12 passaggi a livello linea Giulianova-Teramo

Interventi ampliamento porto di Giulianova

SS150 variante località Scerne di Pineto

Mobilità sostenibile: fermata di superficie Silvi-Torre Cerrano

Completamento approdo turistico Martinsicuro

Riqualificazione area sosta e parcheggi Prati di Tivo

“Questi interventi miglioreranno la fruibilità, il potenziamento e la sicurezza delle infrastrutture esistenti”, sottolinea il sottosegretario Umberto D’Annuntiis, “e parimenti realizzeranno nuovi assi, corridoi, che garantiranno spostamenti più rapidi, sicurezza alle popolazioni residenti. L’attuale Governo regionale vuole porre in essere azioni concrete e dirette al fine di accelerare la progettazione e la realizzazione degli interventi che saranno di incentivo per la nostra economia”.