- EVO -

Nereto in serie D, il progetto di Luciano Bartolini: ecco perché il titolo è stato trasferito VIDEO

- SIDEBAR 1 -
Ultimo Aggiornamento: giovedì, 29 Luglio 2021 @ 17:11

Nereto. Assieme a Bartolini, sul tavolo delle conferenze c’è l’amministrazione comunale (rappresentata dal sindaco Daniele Laurenzi e dal vice Angela Lelii) e l’avvocato Gennaro Cozzolino, presidente onorario e consulente del presidente.

 

Il passato. Nel suo intervento Bartolini ripercorre con dovizia di particolari la sua esperienza a Giulianova: “quando sono arrivato non c’era nessuna squadra di calcio e in poco tempo siamo tornati nel calcio che conta. Poi, però, quando bisognava misurarsi con campionati più impegnativi la città ha manifestato un certo ostracismo verso questa società”. Pur senza fare nessun riferimento specifico, Bartolini si toglie qualche sassolino dalla scarpe sulle esternazioni, recenti, del sindaco Jwan Costantini. “Il mio risentimento non è verso gli imprenditori guliesi”, ha aggiunto, “ ma nei confronti dell’amministrazione. In campagna elettorale tutti si fanno fotografare con la sciarpa giallorossa, che poi torna nell’armadio. A Giulianova ci hanno fatto pagare il campo anche per gli allenamenti al Castrum. Se avessi avuto in aiuto, il titolo lo avrei lasciato. Poi, però, quando ho visto la nascita di una nuova realtà calcistica, che in quel contesto appare una forzatura, assieme ai collaboratori abbiamo percorso altre strade. Qualcuno ha detto che ho portato i problemi a Nereto: qui invece ho trovato collaborazione nel risolverli”.

 

 

Il futuro. Il futuro è l’avvio dell’avventura a Nereto. La conferenza è stata aperta dagli amministratori cittadini, che hanno manifestato interesse ed entusiasmo per la nuova realtà calcistica cittadina. Da parte dell’Ente ci sarà ampia collaborazione per la sistemazione dell’impianto, e per la messa a disposizione della struttura a titolo gratuito. “Siamo a disposizione della società” ha sottolineato il sindaco Laurenzi, “ senza ovviamente entrare nel merito delle scelte e ci siamo trovati subito in sintonia”.

 

- EVO -

 

Il nuovo Nereto. Il presidente Bartolini ha ufficializzato le prime scelte di natura tecnica. Sulla panchina del Nereto siederà Stefano Senigagliesi (ex Sangiustese), mentre nello staff tecnico sarà presente anche Federico Del Grosso. Il primo acquisto, che sarà perfezionato a breve, è quello del difensore centrale Davide Salvatori, classe 85’, con un passato a Pineto e Notaresco. Il direttore sportivo sarà Franco Teodoro.

 

- EVO -

 

 

- EVO -

 

 

- EVO -

 

ALTRE NEWS --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -
223,7k Followers
Follow

Notizie Correlate