Martinsicuro, bimbo caduto dal terzo piano. Attesa per l’autopsia: il racconto della mamma

Ultimo Aggiornamento: sabato, 12 Giugno 2021 @ 10:38

Martinsicuro. Sarà effettuata sabato l’autopsia sul corpo del piccolo Clayton, il bimbo di 18 mesi morto dopo essere precipitato dal terzo piano di una palazzina in via Marco Polo a Martinsicuro.

 

L’esame autoptico sarà effettuato dal medico legale Giuseppe Sciarra. Nel frattempo, dalla prima ispezione cadaverica non sono state rilevate ecchimosi o traumi visivi causati dalla caduta. Ecco, dunque, che l’autopsia sarà fondamentale per fare luce su una serie di aspetti.

Il racconto della mamma. Nelle ore successive alla tragedia che si è consumata nella zona nord di Martinsicuro, i genitori del piccolo, sono stati ascoltati dai carabinieri, in caserma, per ricostruire quanto accaduto nella mansarda di va Marco Polo, dove vive la giovane coppia di origine nigeriana. E in mattinata la mamma del piccolo (ai microfoni di Vera Tv) con commozione, ma anche con estrema lucidità ha raccontato i drammatici momenti vissuti.

L’ho perso di vista due minuti mentre ero in bagno” ha raccontato la donna, ” Era sul divano a vedere i cartoni. Poi ho visto i sandalini poggiati sul davanzale”. La donna che era in casa in compagnia con un’amica, ha subito intuito cosa era accaduto ed è scesa sotto, dove era finito il piccolo.

Poi il racconto si interseca con il dramma legato all’arrivo dei soccorsi, il disperato tentativo di rianimarlo. Nel frattempo la donna, come atto dovuto, è stata iscritta nel registro degli indagati.