Martinsicuro aderisce alla “Città della Costa”. Vagnoni: primo passo verso la macroarea

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 18 Dicembre 2019 @ 10:10

Il Sindaco di Martinsicuro, Massimo Vagnoni, ha sottoscritto ieri in Provincia a Teramo, insieme ai rappresentanti degli altri sei comuni della costa teramana (Alba Adriatica, Tortoreto, Giulianova, Roseto, Pineto e Silvi) l’atto di costituzione dell’associazione temporanea di scopo denominata “Città della Costa”.

 

Questa avrà la finalità di gestire specifici programmi connessi al miglioramento della qualità degli spazi urbani e della vita dei cittadini. “Si tratta di una iniziativa molto interessante che punta a promuovere, tra tutti noi comuni della costa teramana, un nuovo approccio, più moderno e funzionale, alla progettazione dei nostro territori” dichiara, a nome dell’Amministrazione truentina il primo cittadino, Massimo Vagnoni.

 

“Il partenariato andrà infatti a favorire una forma di partecipazione associata a quei bandi di finanziamento dei programmi europei, nazionali e regionali che, secondo noi, saranno utili all’attuazione delle progettualità individuate e al raggiungimento degli importanti obiettivi che ci siamo prefissati per il bene dei nostri territori e dei nostri concittadini”. “Vogliamo pensare così come una “macroarea”, quella appunto della costa teramana, in cui la programmazione e lo sviluppo di territori con esigenze similari si muove in maniera omogenea, pur rispettando le peculiarità di ogni territorio – conclude il Sindaco – così i comuni, unitamente alla Provincia, vogliono partire dalla programmazione della riqualificazione ecologica dell’intero sistema costiero/collinare attraverso una progettazione condivisa di area vasta”.