Investimento Villa Rosa: ancora nessuna traccia dell’auto pirata

Martinsicuro. Ancora nessuna traccia dell’auto pirata che ieri sera, poco dopo le 18, ha investito una donna che attraversava la statale 16 a Villa Rosa, in prossimità dell’innesto con via Meucci.

 

Mentre la donna falciata dal mezzo (61 anni, originaria di Bellante), si trova tuttora ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Teramo (anche se non sembra in pericolo di vita) i carabinieri di Martinsicuro proseguono nelle indagini per risalire all’identità dell’automobilista che ha proseguito la sua marcia, sempre stare soccorso. Indagine non semplice, anche perchè nnon sembrano esserci, al momento, testimoni oltre al marito della donna che era assieme a lei in procinto di recarsi in un negozio presente in quella zona.

In ogni caso i militari stann seguendo una pista che potrebbe, nelle prossime ore, portare a qualche soluzione.

 

Il tratto in questione è noto per la sua pericolosità: dalla velocità delle auto alla scarsa illuminazione e già in passato è stato teatro di incidenti, anche tragici. Da parte dei militari si sta cercando di rimettere assieme i vari tasselli del mosaico per provare a far luce sull’auto pirata e su chi era al volante.