Il dramma di Corropoli: investito mentre torna a casa con il motorino senza benzina FOTO

Ultimo Aggiornamento: martedì, 15 Giugno 2021 @ 16:39

Corropoli. Sull’asfalto ci sono ancora i segni di una notte drammatica. I rilievi con il gesso che i carabinieri hanno apposto per inquadrare il luogo dell’impatto.

 

Attorno c’è un silenzio irreale e qualcuno ha già collo cato nel luogo dell’investimento due vasi di fiori. In quel preciso punto dove la scorsa notte Daniele Velaj, 16 anni di Corropoli, di origini albanesi, è stato investito in maniera fatale mentre stava spingendo la sua piccola moto verso casa. Il mezzo era rimasto senza benzina e il giovane stava percorrendo la distanza, poca, che lo divideva dalla sua abitazione. In quel momento su via Piane San Donato (nella zona montagnola), poco prima di una semicurva, sopraggiungeva un’Alfa 147, condotta da un 24enne, sempre del posto, che ha investito in pieno l’adolescente, che aveva trascorso la serata sulla riviera, che è stato sbalzato contro un’altra vettura in sosta L’impatto, erano circa le 23.30, è avvenuto in prossimità di alcune abitazioni. Immediati i soccorsi da parte dal personale del 118 di Sant’Omero: i sanitari hanno cercato di rianimare il 16enne, ma ogni tentativo si è rivelato vano.

 

Sul posto, nel frattempo, sono intervenuti i carabinieri (e i vigili del fuoco di Nereto), che hanno ricostruito la dinamica dell’incidente e sottoposto il conducente dell’auto ai test di rito. Il giovane è risultato positivo all’alcoltest (seppur nella cosiddetta fascia amministrativa) e dunque è comunque scattata la denuncia a piede libero per omicidio stradale e con il ritiro di patente.

 

Grande commozione. Corropoli si è risvegliata con la drammatica notizia e con un senso di commozione per una giovane vita spezzata sulla strada. Una strada che il piccolo Daniele stava percorrendo per tornare a casa. Il giovane che lo scorso anno aveva completato il ciclo degli studi nel locale istituto comprensivo era figlio di una famiglia arrivata in Italia per lavoro e apprezzata da tutti.

Il cordoglio dell’amministrazione comunale. “Purtroppo questa notte la nostra comunità è stata colpita da un grave lutto. Un maledetto incidente stradale ha strappato la vita ad un giovanissimo ragazzo. Una tragedia che ha sconvolto la nostra comunità. Un terribile incidente. Come amministrazione esprimiamo grande cordoglio e vicinanza alla famiglia di Daniele”.