- MASTHEAD -

Giulianova, Salita Montegrappa ‘sorvegliata’ fino a settembre

- SIDEBAR 1 -
- INIZIO ART -
Ultimo Aggiornamento: sabato, 14 Agosto 2021 @ 19:57

Giulianova. Da questa sera fino a metà settembre, sarà più sicuro percorrere di notte la salita Montegrappa.

Due persone facenti capo ad un’associazione convenzionata con il Comune, vigileranno infatti sui movimenti da e verso il centro storico. Si tratta di un’iniziativa predisposta a tutela dei passanti, specie di donne e bambini, ma anche a salvaguardia dell’igiene e dei beni pubblici.

“Non chiamiamoli vigilantes – spiega il consigliere delegato alla sicurezza Matteo Carpineta – Sono osservatori, custodi, ‘angeli’ della nostra salita Montegrappa. In azione tutte le notti, dalle 21.30 a mezzanotte e mezza, saranno presenze silenziose, chiamate a scongiurare vandalismi e a garantire la tranquillità di tutti”.

- AD IN ARTICLE-

“Apprendo con soddisfazione e con un sorriso l’iniziativa dell’amministrazione Costantini in merito alla vigilanza della salita Monte Grappa, predisponendo due persone che vigileranno il tratto pedonale che caratterizza la storica salita a piedi delle cosiddette scalette”.

E’ il commento del consigliere indipendente del gruppo Erga Omnes Giulianova, Pietro Tribuiani, aggiugendo che questa iniziativa gli fa sorridere “perché questa volta penso che un po’ di vergogna la prova, ha lasciato l’onore di presentare l’iniziativa al giovane consigliere con delega alla sicurezza, perché lui il Sindaco, dopo tutta quello che ha urlato in campagna elettorale, come poteva? Ricordiamo a tutti come la sicurezza in Città, e soprattutto la vigilanza della salita Monte Grappa era una delle priorità del mio programma elettorale, e per ciò sono stato denigrato dal Sindaco, adesso forse ho capito il perché: nel mio programma l’avrei attuato finanziandolo con risorse proprie tramite l’indennità di carica, invece il Sindaco ricorre alle risorse pubbliche e quindi mettendo le mani in tasca ai cittadini. Che volete c’è Lega e Lega”.

- AD IN ARTICLE-

“Rimane il fatto che dopo lo spray al peperoncino anche per le “ronde” degli angeli, ma con fattura a carico del Comune, mettiamo la spunta fatto!”, conclude Tribuani

- FINE ART - ALTRE NEWS --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -
Error decoding the Instagram API json

Related articles