Giulianova, riunione delle forze operative del COC

Giulianova. Questa mattina, nella Sala Consiliare del Comune di Giulianova, il Sindaco Jwan Costantini ha convocato una riunione con le forze del Centro Operativo Comunale, per confrontarsi e tracciare le modalità di gestione dell’emergenza sanitaria in città ed organizzare i servizi di assistenza alla popolazione.

Hanno partecipato all’incontro con il Sindaco Costantini il Comandante della Polizia Municipale, Roberto Iustini, il Responsabile della funzione sanitaria del C.O.C. Maurizio Panunzio, i rappresentanti dei volontari della Protezione Civile, Croce Rossa ed Associazione “Il Dono di Maria”, la Vice Sindaco Lidia Albani e gli Assessori Katia Verdecchia e Marco Di Carlo.

Tra le tematiche affrontate, è stata portata all’attenzione del primo cittadino la difficoltà dei medici nel reperire i vaccini antinfluenzali e la necessità di istituire la gestione delle vaccinazioni attraverso una lista di appuntamenti, in modo da non creare confusione tra i cittadini.

“Mi farò portavoce della richiesta del dottor Panunzio, responsabile della funzione sanitaria del C.O.C., in occasione del prossimo incontro in video conferenza con il Comitato ristretto dei Sindaci della Asl – ha dichiarato il Sindaco Costantini – la questione dei vaccini è molto delicata, sono razionati ed i cittadini devono avere informazioni precise su quando potersi recare a vaccinarsi, attraverso una attiva collaborazione con i medici di base”.

Nel corso della riunione le forze operative del C.O.C sono state allertate per prepararsi a gestire un nuovo stato di emergenza sul territorio ed improntare eventuali attività di supporto alla popolazione.

“Da giorni siamo al lavoro, incessantemente, confrontandoci con il Presidente della Regione Abruzzo Marsilio, la Prefettura, il Comitato ristretto dei Sindaco, la Asl di Teramo – dichiara il primo cittadino – insieme alle altre autorità per mettere in campo una serie di iniziative volte alla tutela della salute pubblica. Ci troviamo nuovamente di fronte ad uno stato d’emergenza preoccupante, per il nostro Paese e per la nostra provincia. Facciamo appello al senso di responsabilità di tutti, noi amministratori e concittadini. Ricordiamo che è necessario proteggerci e proteggere i nostri cari ed il prossimo con l’uso obbligatorio della mascherina, la pratica del distanziamento sociale e l’invito a limitare gli spostamenti, se non legati a necessità di lavoro e salute. Quella contro il virus è una battaglia che possiamo vincere solo se ognuno di noi fa la sua parte. Bisogna comprendere che le amministrazioni comunali non sono contro i cittadini ma che le decisioni che verranno prese sono per il bene di tutti, soprattutto delle fasce più deboli ed esposte al rischio di contagio”.

 

 

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.