Giulianova, pubblicato il bando per il sostegno all’affitto delle famiglie in difficoltà

E’ stato pubblicato sul portale web del Comune di Giulianova il bando per la concessione di contributi per il sostegno al pagamento dei canoni di locazione, con schema di domande ed allegati relativi alla legge L. 431/98 art. 11, ovvero “Fondo Nazionale per il sostegno di accesso alle abitazioni in locazione – annualità 2020”, approvati con delibera di Giunta.

L’avviso stabilisce i criteri e le modalità di assegnazione dei contributi per il sostegno al pagamento dei canoni di locazione, sostenuti dalle famiglie in condizioni di disagio economico.

Rispetto all’anno 2019, nel bando attualmente pubblicato, l’accesso ai contributi è riservato ai soggetti in possesso di un Indice della Situazione Economica Equivalente (ISEE) in corso di validità non superiore ad € 35.000,00.

Le domande, redatte sul modulo appositamente predisposto dall’ufficio comunale competente e scaricabile sul sito, potranno essere presentate dai cittadini in possesso dei requisiti indicati nel bando e dovranno essere acquisite al Protocollo dell’Ente entro e non oltre il 19 dicembre 2020, secondo le seguenti modalità: tramite PEC all’indirizzo protocollogenerale@comunedigiulianova.it; consegnate a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di Giulianova sito in Corso Garibaldi, 109; tramite raccomandata A/R.

Per eventuali informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali e Politiche di Genere, alla dottoressa Silvia Santori, nei seguenti giorni di ricevimento: martedì e giovedì dalle ore 10.30 alle ore 12.30, tramite mail all’indirizzo s.santori@comune.giulianova.it o al seguente recapito telefonico 085/8021412.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.