Giulianova, muore per Covid-19 un mese dopo la moglie

Giulianova. Marcello Ianni, 76enne storico artista dell’organetto giuliese, è morto ad un mese esatto dalla morte della moglie Alfredina, anch’essa stroncata dal covid-19.

Il Sindaco Jwan Costantini e l’Amministrazione comunale esprimono profondo cordoglio: “Siamo davvero addolorati nell’apprendere della prematura scomparsa di Marcello Ianni – dichiara il primo cittadino- uomo generoso e vero giuliese, che con l’arte artigiana sapeva creare veri capolavori. Gli organetti della famiglia Ianni hanno permesso a Giulianova di entrare in una storia fatta di tradizioni e significato, ma anche di affetti, caratterizzando una delle attività familiari più antiche della nostra città. Sempre insieme, lavorando fianco a fianco, Marcello ed Alfredina, con i figli Igor ed Armando, hanno plasmato alcuni degli organetti più belli ed originali che la tradizione artistica musicale potesse ricordare. Questo temibile virus ha strappato Marcello ed Alfredina all’affetto dei loro cari, in modo spietato ed incomprensibile ma non sarà mai in grado di distruggere un percorso di vita tanto rigoglioso ed appassionato. Siamo sensibilmente vicini alla famiglia Ianni ed esprimiamo le nostre più sentite condoglianze”.

I funerali saranno celebrati martedì mattina alle ore 10 nella chiesa di San Flavaiano. La camera ardente è stata allestita nella Casa Funeraria di Gerardini in via Prato.