sabato, Gennaio 28, 2023
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoDifesa della costa: a Silvi 40mila tonnellate di massi per completare le...

Difesa della costa: a Silvi 40mila tonnellate di massi per completare le barriere soffolte

I lavori di completamento del progetto regionale di difesa della costa sud di Silvi sono ripresi regolarmente il 12 ottobre dopo la pausa estiva.

Ultimate le opere da terra, i cosiddetti pennelli, ora si passerà alla chiusura delle celle portando a termine la sistemazione delle barriere soffolte longitudinali. Secondo quanto appreso dagli uffici tecnici regionali, saranno poste in opera circa 40.000 tonnellate di massi che saranno utilizzati per completare le barriere soffolte in modo da realizzare, come previsto dal progetto, la chiusura delle celle collegando le teste dei pennelli verticali già realizzati.

La ditta appaltatrice ha anche effettuato il salpamento delle barriere esistenti, ossia ha riordinato parti di barriere esistenti riutilizzando il materiale esistente. I lavori in corso porteranno alla conclusione delle opere di completamento delle barriere dall’Ex Villaggio del Fanciullo fino all’ultimo pennello ultimato in zona Piomba presumibilmente entro la fine dell’anno.

“L’amministrazione comunale – ha detto il sindaco Andrea Scordella – segue con interesse e attenzione il lavoro che la Regione sta portando avanti con grande impegno. Con l’ultimazione del posizionamento delle barriere soffolte e il loro collegamento con i pennelli, a cui seguirà, grazie ad un ulteriore finanziamento regionale, un importante ripascimento per porre le prime basi della ricostituzione della spiaggia, abbiamo buone ragioni per pensare che sin dalla prossima estate nella martoriata costa sud sarà possibile assicurare una stagione balneare meno critica per gli operatori balneari e per i villeggianti”.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES